Costumi di Carnevale per bambini

Giuseppe Leo 28 gennaio 2013 0
Costumi di Carnevale per bambini

Il Carnevale è ormai alle porte, tutti si preparano per festeggiare al meglio, le città per gli addobbi, le scuole per far divertire i bambini e i genitori alle prese con i vestiti che i propri figli cercano. Soprattutto poi se viene fatta qualche richiesta un po’ inusuale, meglio partire presto per trovare il personaggio e la misura che ci serve. Sicuramente fra più scelti c’è un costume che ha fatto scegliere generazioni di bambine, è quello di legato al primo lungometraggio Disney, Biancaneve. È un vestito che generalmente si trova in un unico pezzo con la zip sulla schiena facile da abbinare con un cerchietto rosso in testa e delle scarpine rosse. È inoltre fra i vestiti più facili da trovare ed inoltre visto il periodo facile da trovare al di sotto dei 30 euro. Per i maschietti negli ultimi 10 anni è andato di moda uno studente molto famoso grazie a dei romanzi di fantasia. Harry Potter, in alcuni casi sono anche inclusi gli occhiali, facile da comporre e da abbinare se scegliamo un costume economico e con pochi pezzi. Di fatto anche questo modello negli ultimi 10 anni è facile da trovare, in una cifra che si aggira fra i 30 e i 40 euro. Un personaggio che viene scelto più o meno da 20 anni è quello della Coccinella, scelto per bambini che vanno dai 3 ai 7 anni. Per i bambini piccoli è molto comodo un modello che li chiude completamente dentro e tiene anche caldo.

Questo modello si può trovare sul mercato fra i 20 e i 25 euro, anche a 30 se cerchiamo una qualità maggiore. Ultima scelta, nata nel 2012 è un ottima scelta per i bambini fino a 5 anni, il Pulcino Pio. Molto economico, adatto al periodo perché insieme ad una calzamaglia copre tutto il bambino, testa compresa. Fra l’altro è abbastanza economico trovandosi facilmente anche al di sotto dei 20 euro, inoltre anche se la canzone passa di moda il modello può essere facilmente riutilizzato. La principessa per le femminucce e il principe per i maschietti poi non passano mai di moda. Sono infatti vestiti che richiedono una certa cura, quindi sono difficili da trovare al di sotto dei 40 euro. Proprio per la cifra che di solito serve è consigliabile sceglierli dopo i 10 anni, in modo che il bambino o la bambina ne abbia più cura. Fatto sta che per certi versi il carnevale può essere metto al primo posto nella lista delle feste più economiche. Questo perché il chi veste il proprio figlio farebbe meglio a conservare i vestiti. Possono infatti essere tranquillamente passate di generazione in generazione se ben conservati e quando i figli son cresciuti allora possiamo prestarli o riciclarli come regali o meglio ancora in caso si possesso di partita Iva  affittarli ad un prezzo ragionevole. Famiglie intere hanno fatto passaggi e contro passaggi di vestiti di carnevale.

Lascia un tuo commento »

What is 5 + 6 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)