Galaxy S5: caratteristiche tecniche e prezzi

Divina 17 gennaio 2014 0
Galaxy S5: caratteristiche tecniche e prezzi

E’ giunto il momento di parlare del nuovo Samsung Galaxy S5, ormai prossimo all’arrivo sul
mercato e sulle cui caratteristiche, tuttora, i rumor sono contrastanti. Dunque, per non rischiare di
sbagliarci, partiamo dalle certezze: la presentazione dell’ultimo Galaxy firmato Samsung potrebbe
tenersi nel prossimo marzo, mentre l’uscita sul mercato dovrebbe essere datata aprile 2014.
Discorso diverso per le varianti “mini” e “Zoom”, disponibili (pare) rispettivamente da maggio e giugno 2014.

 


Gli stessi dubbi circolano su quelle che saranno le caratteristiche del futuro Galaxy S5, che potremo
trovare in due modelli: in plastica ed in metallo. Il primo dovrebbe costare circa 650 euro, la
seconda variante invece dovrebbe sfiorare gli 800 euro. Dunque, almeno nei prezzi, pare che anche
la “Casa del robottino” abbia deciso di allinearsi con le politiche di Apple dove, per poter comprare
un iPhone, sono necessari non pochi sacrifici economici. Prezzo alto a parte, il nuovo Galaxy S5
dovrebbe essere un vero e proprio gioiellino: il display sarà un Amoled con risoluzione di
2560×1440. I processori dovrebbero essere invece due: per smartphone con terminale LTE (dunque
il modello in metallo) avremo il processore Exynos 6, mentre per il modello con terminale
differente il “prescelto” sarà lo Snapdragon 805 (indirizzato, probabilmente al modello in plastica).
Se state “strorcendo il naso”, non c’è da preoccuparsi: lo Snapdragon offrirà prestazioni molto più
elevate rispetto alla versione precedente.
Nuovo anche il software Android, un 4.4 KitKat, mentre la batteria dovrebbe essere da 2900
mAh. La memoria RAM risulta estesa, con almeno 3 o 4 G a disposizione dell’utente. Infine, il
concorrente diretto del futuro iPhone 6 potrà contare su nuove tecnologie Synaptics, che
miglioreranno alcune funzioni chiave come Air View ed Air Gestures: con la prima sarà possibile,
avvicinando un dito allo schermo, avere un’anteprima delle applicazioni, mentre con la seconda
funzione si potrà controllare il telefono con gesti delle mani eseguiti di fronte allo schermo dello
smartphone.

Molti parlano di uno scanner dell’iride incorporato, fattore che sarebbe la vera
“ciliegina sulla torta” per il Galaxy S5. Si tratta di una tecnologia molto amata, e con cui sono
sicura che non poche persone avrebbero un incentivo maggiore per comprare il nuovo prodotto
della multinazionale coreana Samsung. Per il resto, tutti i dubbi ci verranno chiariti solo con l’uscita
dell’ultimo gioiellino Android, ma possiamo tranquillamente affermare che la nuova “sfida”
GalaxyS5- iPhone 6 è già partita.

Lascia un tuo commento »

What is 10 + 10 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)