Asciugatrici, costi e prodotti

Giuseppe Leo 1

Uno fra gli elettrodomestici più desiderati ma allo stesso tempo non ancora ben presente sul territorio italiano è l’Asciugatrice, anche detta Asciugabiancheria. In sostanza tale apparecchio si occupa di rimuovere dalla biancheria l’umidità dovuta ovviamente al lavaggio in lavatrice. Per certi versi sono molto simili in quanto entrambe sono costituite da un tamburo rotante attraversato il quale, nelle lavatrici circola e viene aspirato, acqua e sapone. Mentre nelle asciugatrici passa l’aria riscaldata per far evaporare via l’umidità dal carico di biancheria. Prima di fare un acquisto comunque è bene prima comprendere quale tipo di modello si desidera. Prima di tutto gli acquirenti ideali chi sono? Sono persone con svariate esigenze, fra cui l’abitare in una casa che non concede un balcone con una buona esposizione ai raggi del sole. Per cui quello che resta, per evitare panni umidi è quello di affidarsi ad un elettrodomestico che provveda all’asciugatura. In molti casi, oltre a non avere un balcone esposto al sole ci sono anche delle case che non avendo una buona esposizione spesso sono umide e quindi li è facile capire che qualcosa di bagnato si asciuga in molto più tempo. Ma non solo anche chi ha comunque questa possibilità può avere invece poco tempo a disposizione.

Di conseguenza succede che per essere assenti da casa tutto il giorno, causa lavoro – forse sono pochi fortunati ma non sono ancora scomparsi – si riesce a fare una lavatrice veloce anche se il più delle volte non c’è tempo di stenderli al sole o di ritirarli causa pioggia. Ci si ritrova lì a lavoro impotenti ad osservare la pioggia e a pensare al bucato pulito sotto la pioggia sporca. È bene ricordare che le asciugatrici possono essere sia ventilate che a condensazione, con la seconda tipologia viene recuperata l’acqua mediante condensazione in una vaschetta. Il prezzo di un asciugatrice varia generalmente fra i 170 e i 700 euro, quindi siamo in un campo bello vasto. La Rex ha un modello per ogni tipo di prezzo, dal RDC 67550W al prezzo di 400 euro, passando per il modello RDC3250 di poco sopra i 500 euro, fino al modello RDI97150W che si aggira intorno ai 700 euro. Insomma basta saper cercare e sono veramente molte le case leader nel settore degli elettrodomestici che hanno lavorato e immesso sul mercato numerosi modelli di asciugatrici. Di sicuro tutte le asciugatrici hanno determinati sistemi all’interno che gli permettono di riscaldare l’aria. Ci sono svariati modi e ognuno può scegliere quello che più preferisce.

One Comment »

  1. Alessandra 24 ottobre 2012 at 16:51 - Reply

    Salve, sono Alessandra, vivo in una città in cui l’umidità si taglia a fette, e d’inverno mi ci vogliono parecchi giorni per asciugare il bucato. Avrei deciso di acquistare un’asciugabiancheria, ed un’amica mi ha consigliato questa http://www.mondoeldo.it/schede/asciugatrice-libera-installazione-hoover-dyc-8913-bx-obl–cromato-contenitore-aquavision-integrato-nella-manopola-sistema-di-asciugatura-a-sensore-programma-rapido-porta-rotonda-in-vetro-e-cesto-inox-4548.asp. Ho letto l’articolo e mi piacerebbe sapere in cosa si differenzia da quelle citate. Ciao, Ale.

Lascia un tuo commento »

What is 9 + 4 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)