Bon Ton: le regole fuori casa

Giuseppe Leo 0
Bon Ton: le regole fuori casa

In Albergo molto spesso si ha l’arroganza di pensare che poichè  si paga, si deve essere serviti e riveriti e si può far tranquillamente tutto ciò che si vuole. Anche l’albergo ha le sue regole, regole che aiutano gli ospiti a non sfiorare la maleducazione. In molti poi credo che ciò che non si può fare degli hotel a 5 stelle è concesso nei B&B, ma così non è. Bisogna ricordare che la buona educazione non conosce stelle e non va in vacanza. Le regole sono dettate da un portale leader in Europa per le prenotazioni alberghiere, insomma se non se ne intendono loro. Prima di tutto non è concesso in alcun modo possibile andare in giro in pantofole come se si fosse in casa propria. Se c’è poi una regola numero uno, quella riguarda i rumori molesti e gli schiamazzi, ovviamente bisogna di gran lunga evitarlo per il rispetto di altri ospiti.  Stare in vacanza non vuol dire per forza imporre le ore piccole anche ad altri ospiti dell’albergo. È bene ricordare queste regole anche ai propri figli. Se poi abbiamo dei figli che tendono molto spesso a lamentarsi bisogna ricordarsi che chi va in albergo non ci va per avere come sottofondo romantico dei piagnistei di pargoli altrui.

Un classico poi è quello di occultare i suppellettili della stanza per dei souvenir. Molti ospiti sono addirittura ossessionati e ancor prima di disfare le valige iniziano già a mettere da parte tutto ciò che si può portare via. Quindi non si possono portare via: posacenere, asciugamani, penne e portapenne. Stessa cosa vale per il buffet dell’albergo, non è necessario per forza fare due giorni di digiuno prima del buffet solo perché abbiamo pagato, c’è anche altra gente che deve usufruirne.  Allo stesso tempo la stanza non deve mai essere lasciata in condizioni pietose solo perché il servizio in camera è incluso nel prezzo. Un po’ come accade con la Reception, anche se è aperta 24 ore su 24 non è detto che vada chiamata per ogni capriccio a qualsiasi ora. Se poi ci si trova a cospetto di esigenze particolari è meglio prenotare in un albergo dove si è già stati o in una struttura che magari vi è stata consigliata da qualcuno che vi conosce bene. Infine anche se la mancia non è obbligatoria non vuol dire che sia giusto evitarla perché non è inclusa nel prezzo, soprattutto se avete con voi più bagagli e neanche tanto leggeri.

Lascia un tuo commento »

What is 9 + 8 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)