gadget – mania: harry potter

Giuseppe Leo 0
gadget – mania: harry potter

I fan, quelli veri sono sempre alla ricerca del gadget da collezione, un po’ forse anche aiutati dal fatto che in questi periodi sono numerose le riviste e le collane che mettono in vendita personaggi delle saghe preferite e scatenano così la ricerca dei fans. I quali non solo stringono accordi con i giornalai più forniti ma si tuffano alla ricerca di relitti sommersi nel mare di internet. Non a caso ora a far impazzire i ricercatori spunta un gadget fenomenale della Harry Potter Wizard’s Collection, solo il nome è tutto un programma. Si tratta di un Mega box-set da collezione che vedremo in Italia a partire dalla seconda settimana di settembre. Un cofanetto sicuramente succulento per tutti gli accaniti fan, considerando che li c’è proprio tutto sulla fortunata saga. Racchiude insieme gli 8 film, i contenuti extra, ovvero 37 ore di dischi contenenti materiale mai visto prima, 4 ore di immagini avvincenti definite bonus, per un salto dietro le quinte come se si fosse tornati indietro nel tempo sul set del film. Ovviamente oltre i contenuti speciali già visti in Tv.

Sicuramente un gadget per i fans più incalliti tutto  racchiuso in un cofanetto definitivo, dedicato alla fortunatissima saga di Harry Potter e annunciato dalla Warner Home Video. Tutto questo esce proprio nel momento del compleanno del maghetto, una collezione mai realizzata prima, non esiste collezione più completa di questa. In alcune parti addirittura si ci potrà sedere a tavola con la Rowling e lo sceneggiatore Steve Hloves e stabilire le scene. Come “Creare il mondo di Harry Potter, Parte 7: La Storia”, in modo da discutere il processo di adattamento del libro alla sceneggiatura del grande cinema.  Si potrà ascoltare meglio gli attori per capire cosa si prova a crescere, in tutti i senti su un set. Come ad esempio nella parte “Creare il mondo di Harry Potter, Parte 8: La Crescita”, grazie a vecchie e nuove interviste agli attori. Esso appunto si conclude con un pezzo unico, un addio al cast da parte di un emozionato Daniel Dadcliffe oramai 23enne e che quando partecipò al casting aveva appena 11 anni. A 12 anni ha iniziato le riprese e a 22 le ha finite, 10 anni su un unico e solo set. L’attore quindi come i suoi due amici è letteralmente cresciuto su questo set lavorando più che altro verso la fine a parodie di se stesso e a teatro, destando grande scalpore in scene di sesso molto attive.

Lascia un tuo commento »

What is 9 + 9 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)