idee regalo: Oxfam Italia offre una soluzione

Giuseppe Leo 0
idee regalo: Oxfam Italia offre una soluzione

Il concetto di idea regalo si è evoluto nel corso del tempo, ha acquisito circostanze e volti diversi da quello che si realizzava quasi fino alla fine del precedente governo. Ora il cosiddetto regalo ha acquisito una quantità innumerevole di volti, tanti quanti sono i modi degli italiani per cercare di sfuggire alla crisi. Non a caso, basta fare un giro sul web per scoprire che esistono siti che aprono porte che mai avremmo pensato prima. Si chiama Oxfam Italia, il loro slogan è anche i regali possono cambiare il mondo. Si tratta di un’importante organizzazione che lavora insieme ad altri 90 paesi, essa lotta per costruire un futuro libero, un futuro lontano dall’ingiustizia e dalla povertà. Fra l’altro sono in molti gli italiani a sostenere questa associazione, numerosi artisti la promuovono ovunque. Oxfam Italia agisce mediante strumenti di prevenzione e interventi di emergenza. Insomma sul loro sito mettono a disposizione degli acquisti che al momento possono sembrare un po’ insoliti. L’azienda spiega la motivazione e l’importanza dei singoli regali che mettono a disposizione e quanto siano importanti laddove il cibo e l’economia scarseggiano. Si rimane simpaticamente colpiti ad esempio dalle scelte messe a disposizione, fra cui una Gallina. La Gallina che quando è vecchia fa buon brodo in realtà durante la sua vita fa diversi regali a chi la possiede.

.
Pensate che una sola gallina può produrre anche 300 uova in un solo anno, le famiglie dove la povertà imperversa possono inoltre vendere i pulcini e ricavare denaro che può servire alle spese mediche. Ci sono anche altri animali come mucche e capre, una capra produce quasi 3 litri di latte al giorno e soprattutto non va mai in ferie. Ma non solo, così facendo si possono produrre formaggi, rappresentando così una piccola forma di reddito per i piccoli contadini. Nella vita dei poveri, principalmente dei contadini aumenta sempre di più l’importanza della vita lavorativa rurale ma non agricola. Così si provano a diversificare le entrate, imparando a fare altro ad esempio. O comunque sfruttano tutto quello che si trova e che ha la possibilità di poter vendere e quindi guadagnare. Con questi regali si aiutano i piccoli produttori e si prova ad aiutare in particolar modo le donne. In sostanza tali donazioni o comunque le scelte messe a disposizione sono solo un esempio della tipologia di lavoro che svolgono nei paesi poveri. Insomma, in una società in cui di sprechi se ne fanno tanti,

Lascia un tuo commento »

What is 7 + 7 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)