Vola sull’acqua come un supereroe: la Flyboard mania è già iniziata!

Giada 0
Vola sull’acqua come un supereroe: la Flyboard mania è già iniziata!

Si narra spesso di uomo che è riuscito a camminare sull’acqua, ecco nel 2013 forse avrebbe fatto anche di più. 😉
Infatti oggi è possibile volare sull’acqua, come e quando vuoi.

No, non sono affetta da un caso di blasfemia acuta, ma ho appena sognato guardando le performance di chi pratica il Flyboard, il nuovo trend sportivo dell’anno.

Come funziona?

Il Flyboard è uno sport accessibile a tutti. È facile, non comporta nessuna teoria da apprendere, ma è solo puro divertimento.

Si inizia con l’attrezzatura, che è composta da una tavola e da un giacchetto tecnico che, collegati ad una moto d’acqua, permettono lo lancio in aria così come, udite, udite, sott’acqua!
Dopo pochi minuti di pratica, i movimenti diventano intuitivi e ci si può librare in aria come Superman o nuotare sott’acqua come un delfino. 🙂

La seconda versione di questo attrezzo, che scatenerà l’amore incondizionato degli amanti degli sport adrenalinici,  garantisce un’autonomia a 360 gradi, perchè consente una maggior precisione e stabilità di volo.  I comandi possono essere gestiti direttamente a mano, con gli augelli che vengono legati ai polsi.

Dove praticarlo?

Online sono ben pubblicizzate 3 località dove praticare il Flyboard:
– Lago di Resia (Bolzano)
Lago di Garda (Porto di Tignale, Brescia)
– Torvaianica, Pomezia (Roma) lungomare delle meduse 36A.

Quanto costa?

Il prezzo medio di una lezione di Flyboard si aggira intorno ai 160 euro.
Per acquistare il kit, da allegare alla moto d’acqua, chiedono circa 4.900 euro.
Il kit comprende:
– 1 tavola
1 Paio di stivali (tipo quelli utilizzati per wakeboard)
– 1 sistema di rotazione
2 manichette con maniglia che s’inseriscono alle braccia tramite un sistema velcro
– 1 grande tubo che fornisce acqua pressurizzata dalla moto d’acqua al Flyboard
1 “curva” a 180° che inverte l’uscita dell’acqua dalla moto
– 1 ugello
1 adattatore (diverso a seconda del modello di moto d’acqua)

Insomma, non mi rimane altro da aggiungere: buon volo sull’acqua a tutti! 🙂

Intanto ecco un video con le migliori acrobazie realizzate… fino ad adesso!

Comments are closed.