Game of Thrones, dalla serie tv al videogioco

Giuseppe Leo 0
Game of Thrones, dalla serie tv al videogioco

Game of Thrones non è solo una serie tv, un videogames o una serie di romanzi best sellers, ma è molto di più. Game of Thrones nasce infatti grazie allo scrittore George R.R. Martin, che ha venduto oltre 15 milioni di copie in tutto il mondo con i suoi capolavori Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, una serie di romanzi che hanno dato spunto ad un serial tv prodotto dalla HBO ed in onda su SKY con il nome Il trono di Spade. Molto più quindi di un nome, Game of Thrones, che nel 2011 ha dato vita anche ad un videogioco disponibile su consolle PlayStation 3, Xbox 360 e pc. Il successo ottenuto dapprima dai romanzi e successivamente dalla serie tv ha fatto sì che attorno a Game of Thrones iniziassero a ruotare milioni di appassionati in tutto il mondo. Ecco quindi l’idea di lanciare un videogioco che contenesse le stesse dinamiche raccontate dai libri e riviste in tv. Un gioco di ruolo, non a caso, visto che le vicende dei protagonisti raccontano allo spettatore le avventure di un mondo fantasy che viene evidenziato in ogni suo particolare. Il giocatore è Mors, uno dei Guardiani della Notte e successivamente Alester, un prete che ritorna in quel di Westeros dopo un lunghissimo esilio.

Alla ricerca dell’omicida del Primo Cavaliere di Re Robert Baratheon, i due protagonisti si ritroveranno a vagare in luoghi suggestivi di Westereos. Durante la loro avventura saranno tanti i personaggi che incontreranno sulla loro strada: la Regina Cersei, Varys e Joer Mormont. Si dovrà affinare il proprio stile di combattimento e affrontare battaglie mozzafiato che faranno la storia di Westeros. I protagonisti dovranno cercare l’equipaggiamento da battaglia e le armi prima di iniziare a combattere. Il gioco è disponibile sin dalla giornata di ieri per pc, PlayStation 3 e Xbox 360. Attualmente la distribuzione avverrà solo in Nord America, mentre per il resto del mondo si dovrà attendere la seconda metà di giugno. La distribuzione verrà affidata a Focus home Interactive, distributore ed editore di grandissimi successi come: Blood Bowl e Sherlock Holmes. Inoltre l’editore per il 2012 ha già preventivato la distribuzione di Wargame: European Escalation e di The Testament of Sherlock Holmes. Si preannuncia quindi un 2012 avvincente per quel che riguarda la distribuzione dei giochi di ruolo e non solo. Se siete degli appassionati di Game of Thrones dovrete attendere ancora qualche settimana per poter iniziare a giocare con i protagonisti di tante avventure.

 

Lascia un tuo commento »

What is 6 + 10 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)