1 italiano su 3 non andrà in vacanza, la casa come luogo di villeggiatura

Giuseppe Leo 0
1 italiano su 3 non andrà in vacanza, la casa come luogo di villeggiatura

La casa è il bene per eccellenza. Un bene che purtroppo oggi non tutti possono permettersi. La casa infatti è sempre una spesa, molto spesso chiamata mutuo. Per ottenere un mutuo in banca di questi tempi, servono delle garanzie inoppugnabili dal punto di vista economico. Sarà forse per questo che al giorno d’oggi gli italiani sono costretti a passare le vacanze in casa? Certo, la questione è alquanto spinosa e va affrontata sotto diversi aspetti. Il primo aspetto da chiarire è che coloro che hanno la casa di proprietà o stanno pagando il mutuo ancora, sono di sicuro molto più in difficoltà di coloro che hanno ormai estinto il proprio mutuo. Una rata di un mutuo è una cosa da considerare anche in previsione delle vacanze estive. Sono sempre più gli italiani che per pagare le bollette, la rata del mutuo, l’assicurazione ed il bollo della macchina, non riescono ad arrivare a fine mese. E’ forse proprio questo che incide sull’economia del nostro Paese. Se l’italiano medio non può permettersi spese extra al di fuori delle tasse, l’economia resta paralizzata. Ecco quindi che nessuno spende più ed il mercato ne risente. Le vacanze 2012 degli italiani saranno per lo più amare. Questo perchè secondo un recente sondaggio, 1 italiano su 3 quest’anno resterà a casa. Si tratta di una cifra da far paura, circa il 33% degli italiani non potrà permettersi le vacanze.

Come se non bastasse, a rovinare quella che è l’estate 2012 è arrivata anche la scadenza dell’IMU, la tassa che un tempo veniva chiamata ICI e che tutti i possessori di un’abitazione sono chiamati a pagare. Altri soldi in uscita dunque, che vanno a sostenere la tesi, sempre più forte, per cui la casa mai come quest’anno sarà la dimora per eccellenza di tantissime famiglie. Certo, si potrà ovviare alla calura ed alle giornate afose con gite al mare o in piscina, ma la sera il 33% della popolazione tornerà a casa. Una situazione abbastanza critica, se pensiamo che fino a qualche anno fa gli italiani potevano permettersi almeno le vacanze estive e non ci riferiamo ai single, ma ad una famiglia composta da 3 elementi. Quest’anno purtroppo non sarà così per tante persone. Sarà quindi necessario imparare ad apprezzare di più un bene immobile come la nostra casa, visto che se le vacanze durano il tempo di un’estate, la casa sarà colei che ci accompagnerà e ci ospiterà per il resto della nostra vita.

 

Lascia un tuo commento »

What is 5 + 10 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)