giochi di natale: la tombola

Giuseppe Leo 0
giochi di natale: la tombola

La Tombola è il gioco natalizio per eccellenza ma non solo è il gioco che più viene praticato al Sud, non a caso quando viene menzionata è con il nome di Tombola Napoletana. Nasce nel 1734 per un turpiloquio tra Re Carlo III di Borbone e un frate domenicano sulla legalizzazione del gioco della tombola nel regno di Napoli che essendo illegale continuava a sottrarre fondi dalle casse dello stato. Non è difficile quindi arrivare alla soluzione, ovviamente venne legalizzato ma a patto che durante le sante feste di natale fosse soppresso per non distrarre i fedeli dalle preghiere. Non è difficile infatti paragonarlo al gioco del Bingo. E così il popolo partenopeo famoso ormai da secoli per la sua arte di arrangiarsi decise di organizzarsi in altro modo. Tutti i numeri del lotto vennero racchiusi in un contenitore di vimini denominato “Panariello” e fu così che nacque la tombola. Il nome però fu scelto a causa della forma cilindrica del pezzetto di legno su cui il numero veniva impresso. L’invenzione napoletana però non si è fermata qui tanto è che ogni numero ha il suo significato che ormai si tramanda dal momento della sua invenzione. Tra i numeri con significato più facile da ricordare c’è ad esempio il numero 1, simbolo dell’Italia. Oppure ancora il numero 8 che sta a rappresentare la madonna, il 13 è Sant’Antonio, il 17 è la disgrazia mentre il 23 è lo scemo.

Ovviamente il 25 rappresenta il Natale e 33 sono gli anni di Cristo, sempre frequentemente viene nominato il numero 47 che rappresenta il morto e il 48 è lo stesso che parla. Ovviamente non può mancare il personaggio partenopeo per eccellenza Pulcinella con il numero 75. Fino all’ultimo numero il 90 che sta a simboleggiare la paura. In sostanza si puntano delle cifre che anche se possono essere irrisorie messe tutte insieme pongono una bella fortuna al centro ecco perché tutto viene basato sulla casualità del gioco. Il Croupier ha il compito di estrarre i pezzi ovviamente sempre in sequenza casuale. Da qui si capisce il fatto di associare ad ogni numero un immagine, non a caso in genere chi estrae i numeri è qualcuno che ricorda a memoria il significato di ognuno di essi. A quel punto ogni numero chiamato andrà ad oscurare il corrispettivo presente sulla casella chi per primo ne oscura sulla stessa linea 2, 3, 4 oppure 5 vince una determinata cifra in palio per quel ramo.

Lascia un tuo commento »

What is 7 + 10 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)