redcoon

Divina 0
redcoon

redcoon è una società che vende on line prodotti elettronici di diverso genere in tutta Europa. Nata in Germania nel 2003, attualmente vanta un’offerta di oltre 30.000 prodotti. Elis Gibin, Marketing Manager, ci racconta i punti di forza di redcoon e i prossimi obiettivi…

Da dove vi è nata l’idea di vendere online? La vostra azienda è nativa “digitale” oppure avete anche una esperienza di vendita diretta al pubblico (magari attraverso un negozio su strada)?

redcoon è stata fondata nel 2003 in Aschaffenburg, Germania, e vende oltre 30.000 prodotti appartenenti a diverse categorie, che spaziano dall’elettronica di intrattenimento, ai computer, alle fotocamere, alle telecomunicazioni, ai piccoli e grandi elettrodomestici, libri, fai-da-te e giardinaggio, sport e fitness, strumenti musicali e accessori, tutto esclusivamente su Internet. La Società, che gode di un alto profitto e di una crescita assai veloce, opera in dieci Paesi europei ed è oggi uno dei leader indipendenti nella vendita di elettronica on-line in Europa, e conta circa tre milioni di clienti. Il Gruppo redcoon conta 485 dipendenti.

Il 30.03.2011 Media-Saturn, leader nella vendita di elettronica di consumo in Europa, prende il controllo di redcoon. Con l’acquisizione di redcoon, il Gruppo Media-Saturn continua a espandere la sua strategia on-line, aggiungendo un “pure player” al suo portfolio, il quale include anche il concetto multicanale di Media Markt e Saturn. Questa duplice strategia – multicanale più pure player – significa che in futuro il Gruppo Media-Saturn sarà in grado di trasferire la sua posizione da leader in Europa da locazioni di vendita fisse verso il settore on-line, ormai in così rapida crescita. Per quanto riguarda i negozi Media Markt e Saturn, il multicanale offre ai propri clienti il maggior numero possible di punti di vendita: i clienti possono effettuare acquisti e utilizzare servizi sia presso i negozi fisici Media Markt e Saturn sia on-line con il pure player redcoon.com.

  •  La concorrenza in rete è tanta: quali sono i vostri punti di forza, in cosa credete di differenziarvi?

Sicuramente l’attenzione al cliente, sempre in primo piano e protagonista assoluto, a partire dall’assistenza pre-vendita (informazioni sui prodotti, sulla garanzia, sui servizi in generale) fino all’assistenza post-vendita in caso di necessità (riparazione, sostituzione prodotto, consigli su eventuali problematiche insorte col tempo dopo l’acquisto). Godiamo di ottima reputazione anche grazie alla vastissima selezione di prodotti di ultima generazione, la scelta di Brand di qualità, i prezzi estremamente competitivi e un concetto di negozio e di logistica ben ottimizzati.

Il nostro successo è dato inoltre dall’esperienza pluriennale di tutti i nostri collaboratori e la famosa “precisione tedesca” che abbiamo ereditato e che è molto apprezzata dai nostri utenti.

  • Da quante persone è composta la vostra struttura e di cosa si occupano?

redcoon.it conta 28 collaboratori suddivisi nei vari dipartimenti: Call Center, Post Vendita, Logistica, Product Management, Amministrazione, Marketing. E il nostro Amministratore Delegato Cristina Massa.

  • Quali strumenti di web-marketing utilizzate per promuovervi online (comparatori di prezzo, adv, social, etc)? E quali sono i più performanti?

Oltre al sito stesso, in cui dedichiamo un’intera categoria alle offerte speciali, sempre aggiornate, e la nostra Newsletter redcoon settimanale, gran parte del nostro traffico e fatturato proviene dai portali di comparazione di prezzo. Utilizziamo anche diverse piattaforme di affiliazione con buoni risultati e campagne display sui siti dei nostri maggiori Partner.

Siamo presenti sui vari Social Network: facebook, twitter, YouTube, Google+, Pinterest dove postiamo quotidianamente le nostre miglior offerte o facciamo rimando a campagne pubblicitarie pubblicate altrove, in modo che i nostri FAN/Follower non rischino di perdere nessuna occasione!

  • Quali sono le tre cose più difficili da gestire di un sito di e-commerce?

Dovendo limitare la risposta a tre “punti”, possiamo riassumere le sfide più importanti così:

a)      adattare il catalogo alla richiesta del Cliente on-line

b)      combattere contro un sistema che permette ad aziende non professionali e non strutturate di operare nell’on-line penalizzando coloro che, come redcoon, lavorano in modo traspartente e professionale

c)       purtroppo il Governo italiano non investe nell’e-commerce quanto dovrebbe, a nostro parere, e vi è ancora poca penetrazione di Internet in Italia e degli acquisti on-line.

  • Quali sono i vostri siti/concorrenti di riferimento?

I maggiori competitors per noi sono Amazon, ePrice, Monclick, Mr. Price, ePlaza, Bow, Marcopolo, MediaWorld on-line, Unieuro on-line, Euronics on-line.

  • Il vostro settore risente di qualche tipo di stagionalità? Ci sono periodi di vendita particolari?

Il Natale è in assoluto il periodo di boom per il traffico e le vendite.
Da non sottovalutare anche la primavera/estate per i prodotti per la casa & giardino, la climatizzazione e i grandi elettrodomestici (in particolare frigoriferi e congelatori) e per la fotografia.

L’autunno/inverno vede protagonista l’audio/video per “rifugiarsi” e intrattenersi comodamente a casa, e i prodotti relativi al riscaldamento (stufe, riscaldatori, camini).

  • Quante volte avete messo mano al vostro sito rispetto alla prima versione?

Se si intende una revisione completa del sito, del suo layout, delle funzionalità, dei testi, delle categorie offerte, ecc possiamo dire una volta sola (ottobre 2011). Ma da quando www.redcoon.it è on-line (novembre 2008) abbiamo già apportato moltissime modifiche per migliorare la fruibilità del sito stesso e renderlo più user friendly, anche grazie alle recensioni e i commenti che i nostri utenti ci inviano quotidinamente e di cui noi facciamo tesoro.

  • Se vinceste alla lotteria e vi trovaste dei soldi in più da investire online, come li impieghereste?

Investiremmo nel Dipartimento IT, nel Marketing e nello Staff, sempre scegliendo accuratamente i nostri collaboratori: qualificati e preparati.

  • Cosa manca ancora al commercio elettronico in Italia?

Manca ancora l’investimento da parte del Governo per sviluppare e regolamentare l’e-commerce e tutelare le Società serie, senza permettere a chiunque “si improvvisi” in questo settore di operare on-line, soprattutto per salvaguardare il cliente stesso da spiacevoli sorprese e truffe.

Sarebbe necessario rilasciare delle certificazioni di legalità, professionalità e sicurezza dei siti on-line e dei loro servizi solo agli e-shop che rispondono a tutta una serie di requisiti obbligatori per legge.

In questo modo il cliente potrebbe superare quell’ostilità ancora troppo presente nel commercio elettronico italiano.

Riferimenti Utili:

redcoon Italia S.r.l.
Via Massimo D’Antona 55/57

10040 Frazione Pasta – Rivalta (TO) – Italy

Tel.     011/21.73.422

www.redcoon.it | www.redcoon.com

 

Lascia un tuo commento »

What is 6 + 6 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)