Accessori per camper, quali gli indispensabili

Giuseppe Leo 0
Accessori per camper, quali gli indispensabili

L’estate è sempre più vicina e gli amanti dei camper e dei caravan iniziano ad attrezzarsi e portare così in giro tutte o buona parte delle comodità che ci accompagnano nella vita di tutti i giorni fra le mura di casa. Internet a tal proposito, fornisce numerosi siti dove è possibile trovare tutto ciò che serve, dall’accessorio più tecnologico a quello più semplice ma comodissimo per il viaggio. Alcuni di questi siti sono gestiti proprio da amanti del viaggio in caravan o camper, quindi chi meglio di loro può andare incontro alle esigenze dei viaggiatori su strada? Alcuni nel corso degli ultimi mesi hanno addirittura pensato a progettare dei Digitali Terrestri Direzionali, questo per una migliore ricerca del segnale terrestre, molto comodo considerando che a volte ci si può fermare in zone dove il segnale è debole. Il concetto di vantaggio in queste situazioni si trova anche nella minor quantità di oggetti che occupando meno spazio riescono però ad offrire una buona qualità di funzioni. Ottenendo così un prodotto multifunzionale, nel caso di antenne direzionali in grado di ricevere il segnale Satellitare e quello terrestre. Miglioria che d’altronde sta comunque trovando spazio anche nelle case di molti italiani. Tuttavia, essendo progettato per i camper, il peso è al di sotto dei 5 kg, cosa non da poco visto che  l’importanza del peso in viaggi di questo tipo non è da sottovalutare.

Maggiore è il peso del veicolo maggiore è la quantità di carburante consumato durante il tragitto. Ovviamente non è solo la tecnologia ad influire sulla riuscita di un viaggio in camper, bisogna attrezzarsi bene anche con materiali di prima necessità. Detto questo in molti pensano di cavarsela portandosi dietro piatti e bicchieri di plastica, ma così facendo in caso di turismo irresponsabile non facciamo altro che incrementare l’inquinamento. Ecco perché esistono molte riproduzioni di bicchieri utilizzati per casa  realizzati in Policarbonato, per resistere maggiormente agli urti. Ma non finisce qui. Se sono previste soste in montagna o comunque in zone dove le temperature potrebbero abbassarsi rigorosamente, si trovano in commercio anche appositi teloni in PVC  di copertura totale per i nostri camper. E se poi non si bada a spese e ci troviamo a guidare un Camper che sa più di autoarticolato, ovvero di quelli grossi di ultima generazione, una spesa di 400 € non sarà vana se utilizzata per acquistare una Retrocamera a colori con tanto di monitor. Per cifre simili è possibile trovarla anche doppia, con una tv in grado così di controllare due camere.

Lascia un tuo commento »

What is 10 + 7 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)