Ciaspole: racchette da neve

Giuseppe Leo 0
Ciaspole: racchette da neve

A chi piace passeggiare sulla neve le racchette da neve anche dette ciaspole, danno la possibilità di spostarsi sulla neve, non in maniera agile ma almeno non lasciano affondare nella neve. Quasi come si stesse galleggiando, sono praticamente alla base del vestiario di un escursionista. Oggi poi si trovano sul mercato particolarmente decorate e sempre più resistenti, quando poi inizialmente erano fatte di corda e di legno. Il nome simpatico, ciaspole dal nome di una camminata che poi ha risultato avere grande successo, denominata proprio La Ciaspolada. Quindi anche se non sembra uno sport è comunque da considerarsi un passatempo invernale. Sono comunque facili da indossare, vanno a contatto con le scarpe inizialmente può sembrare difficoltoso indossarle ma poi basta ricordare che la fibbia di chiusura va sempre verso l’esterno. Il piede prendendo questa forma piatta e più grande non fa sprofondare ad ogni passo nel manto nevoso scivolando sempre più giù. In commercio comunque ne esistono diverse tipologie, differenti in materiale, resistenza e ovviamente in costo. La scelta si esegue in base alle attività da svolgere, ad esempio con neve profonda si preferisce utilizzare racchette lunghe, mentre su un terreno con neve meno profonda le racchette preferite sono quelle corte e quindi più maneggevoli.

La qualità dei ramponcini metallici sembra essere essenziale, in quanto la presa è data una presa maggiore durante la camminata, favorendo l’aderenza. C’è il modello chiamato Fagioli, rappresentano il modello più vecchio, se così vogliamo dire, in quanto in legno o in alluminio, quindi in materiale più fragile per la loro realizzazione. Poi c’è il modello Canadese, sono le più grandi, quasi quanto gli sci, in questo caso il modello è estremamente adatto alla neve molto alta e quindi anche molto soffice. I modelli più moderni sono sicuramente molto più pratici, modelli non molto più grande di un piede, quindi facilmente calzabili ma non altrettanto economici. I modelli più moderni sono in pratica o in plastica o in alluminio, sono anche più i modelli utilizzati. Anche l’attacco è molto semplice, adatte anche in terreni più ripidi. Un esempio è il modello Racchette da Neve Snow Cube 0951, come tutti i modelli si aggirano intorno ai 100 euro. Qualunque modello si scelga è bene ricordare che tutti sono studiati per un design comodo ed efficace. In alcuni casi, come quello sopra citato dove la coda si può regolare in modo da scegliere al meglio in base alla tipologia di territorio.

Lascia un tuo commento »

What is 5 + 9 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)