Danza, uno sport da oltre 300 anni

Giuseppe Leo 0
Danza, uno sport da oltre 300 anni

La Danza è prima di tutto un’arte, frutto della passione di uomini e donne che hanno dedicato la loro vita a quest’arte. Chi si allontana per un motivo o per un altro da questo mondo, in realtà non lo lascerà mai, perché una volta che l’hai vissuto e hai patito sudando pur di arrivare a raggiungere il massimo non perderai mai più quelle sensazioni, resteranno in un modo o nell’altro indelebili.  La Danza così come il Teatro e la Musica è un’arte scenica, ma questa a differenza delle altre prima si intraprende e meglio è. Non a caso si inizia da piccoli, questo per dare la possibilità al corpo di modellarsi e crescere secondo gli standard della disciplina. Ovviamente quando si è più piccoli le ossa sono più morbide e riprodurre certi movimenti risulta quindi più facile. Considerando che si tratta di movimenti da far svolgere al corpo umano seguendo però un piano prestabilito o improvvisato ma sempre pieno di tecnica, detto appunto coreografia. A livello popolare assume il nome di ballo, ma la cosa più sensazionale è che essa è sempre stata lo specchio della società e del comportamento umano.

Diviene fondamentale poi per alcune culture proprio a causa della sua espressività, che richiede appunto il linguaggio del corpo. Non basta solo eseguire correttamente il movimento sia con le braccia che con le gambe, ma si deve essere presente più con il cuore che con la mente. Proprio a causa di ciò nessuno può definirsi incapace di danzare, si è solo entrati nella fascia di persone che non ci hanno mai provato e da grande è troppo tardi per imparare determinate tecniche come se si facesse da sempre. Essa comunque ha assunto numerose forme, i generi sono i più svariati, come per esempio il classico tecnico e contemporaneo. La Classica ovviamente è per eccellenza la danza accademica, e vede le sue radici nel 1661 a Parigi quando venne fondata la prima accademia di danza. Per questo si usa generalmente contare in francese o alcuni nomi vengono detti appunto nella lingua dove l’accademia ha avuto inizio. La Danza Moderna invece trae le sue origini nel 900 e ha vissuto diverse evoluzioni nella storia. La Danza Contemporanea è la sua evoluzione definitiva, partendo dalla classica, passando per la moderna fino alle cosiddette Urban Dance, come appunto la Break-dance e l’Hip Hop. Nasce negli Stati Uniti dopo la seconda Guerra mondiale, come espressione di riconquista della vita.

Lascia un tuo commento »

What is 8 + 6 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)