Google Drive, il nuovo Cloud di Google

Giuseppe Leo 0
Google Drive, il nuovo Cloud di Google

Si chiama Google Drive ed è il nuovo Cloud di Google.

In un mondo in cui la parola Cloud, nuvola, è diventata una parola d’ordine per le grandi aziende coma Google, Apple che utilizzano sistemi software compatibili con i propri smartphone, non poteva che arrivare anche l’ultima novità del marchio americano. La battaglia delle nuvole l’aveva lanciata Apple con il suo Cloud, attraverso il quale gli iPhone e gli iPad potevano interagire tra loro e con il Mac di casa. Da qualche giorno anche google ha deciso di rifare il look a quello che era chiamato fino a qualche settimana fa Google Documenti. Se prima era possibile condividere attraverso Google Documenti i propri file di testo da un account all’altro, oggi Drive ha rivoluzionato tutto. La particolarità principale di Drive è la praticità. Google mette a disposizione sin da subito 5 gigabyte agli utenti che decideranno di affidare i propri documenti e non solo. Con il nuovo Cloud di Google possono essere condivise foto, video, musica, documenti, in pratica tutto ciò che si vuole. Un servizio simile lo offrono anche altri programmi come Dropbox e come Sky Drive, ma il Cloud Drive si distingue per alcune caratteristiche.

La prima caratteristica è che Google mette a disposizione da subito 5 gb agli utenti che scaricheranno il software. Successivamente pagando a seconda della capienza che si desidera avere a disposizione, sarà possibile espandere lo spazio a disposizione fino a dimensioni aziendali pari a 1 terabyte. L’app è disponibile non solo per gli utenti Google, ma per tutti gli utenti che desiderino scaricare una comodissima app che possa coadiuvare pc e smartphone.

Anche gli utenti Apple potranno usufruire di Google Drive prediligendolo al noto iCloud di mamma Apple. Si tratta naturalmente di un servizio che Google offre a tutti gli utenti della rete, anche perchè il colosso americano è sempre capace di stupire. I primi commenti del nuovo Cloud che sta impazzando in rete sono entusiasti. Gli utenti che hanno scaricato Drive si ritengono più che soddisfatti, soprattutto coloro dotati di terminali Android, che riescono comodamente a fare interagire anche a grandi distanze i propri file.

E’ inoltre possibile sincronizzare i files con i noti social network direttamente dai terminali. Per tutti coloro che ancora non avessero provato il nuovo Drive, è possibile fare la richiesta direttamente dal sito https://drive.google.com/start#home.

Nel video qui sotto è invece possibile avere una panoramica completa delle funzioni del Cloud.

 

 

 


Lascia un tuo commento »

What is 7 + 6 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)