windows 8: interazione al primo posto

Giuseppe Leo 0
windows 8: interazione al primo posto

Sono stati milioni e milioni i download di Windows 8.

La nuova release di Microsoft ha sconvolto il mercato tanto che molti parlano di rinascita in casa Microsoft. Eh già, perchè il sistema operativo che Bill Gates e soci hanno lanciato nelle ultime ore è davvero destinato a far parlare di sè a lungo.

Quella di Windows 8 non è una semplice presentazione di un nuovo sistema operativo. Si tratta di un nuovo modo di concepire il mondo. Forse potrebbe sembrare esagerato, ma non è così.

Windows 8 non verrà installato solo sui notebook o sui computer domestici. Quest software verrà implementato in tablet, smartphone e chi più ne ha più ne metta.

Pensate a quanti smartphone abbiamo recensito nelle scorse settimane che utilizzavano una piattaforma Windows 8. Addirittura sono stati ribattezzati i Windows Phone, nonostante fossero stati prodotti da aziende altrettanto blasonate sul mercato. E i tablet? Sicuramente non poteva Microsoft esimersi nell’incentrare la sua campagna massiccia anche sulle tavolette. Qualche tempo fa abbiamo presentato il Surface, ovvero la concezione di tablet secondo Microsoft.

A distanza di qualche settimana e dopo l’avvento di Windows 8, potremmo apprezzare meglio le caratteristiche di questo terminale.

Microsoft ha capito che oggi tutto è interazione.

Non è più possibile diversificare i vari terminali che utilizziamo. Poter scovare un numero in rubrica dallo smartphone e potervi accedere con la stessa semplicità dal tablet è qualcosa che è possibile fare.

I vari account che utilizziamo devono necessariamente interagire tra loro per poter offrire a tutti noi una globalizzazione informatica totale. Le App che Microsoft ha puntato sono al momento poche sullo Store, tuttavia l’azienda che per anni ha detenuto il monopolio dei sistemi informatici ha aperto gli occhi.

L’introduzione delle famose ”piastrelle” ovvero le icone interattive è solo l’ultimo passo di Microsoft verso la creazione di un nuovo modo di intendere la tecnologia.

Il prezzo per chi utilizza già un sistema operativo Microsoft è ovviamente un prezzo di aggiornamento, pari a 29,99 euro. La versione può tranquillamente essere scaricata online dal sito Microsoft.

Chi invece volesse affacciarsi da un diverso sistema operativo al nuovo Windows 8 o per coloro che invece richiederanno il dvd di installazione, il prezzo è di 59,99 euro.

Se disponete anche di uno smartphone dotato di Windows 8 o se il vostro tablet offre questo sistema operativo, l’interazione tra i vostri dispositivi sarà totale. Vedremo tra qualche mese come avrà risposto il mercato alla proposta Microsoft e quali saranno i risultati ottenuti.

 

 

Lascia un tuo commento »

What is 5 + 4 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)