Casa efficiente

Giuseppe Leo 0
Casa efficiente

In questo momento storico l’Italia versa in una situazione alquanto drastica e di conseguenza gli italiani sono costretti a prendere tutte le precauzioni per sopravvivere alla recessione. I modi sono tanti, certo se il lavoro scarseggia è meglio partire da casa propria e iniziare con piccole modifiche. Capita ad esempio di rendersi conto troppo tardi che a volte sostituire un elettrodomestico, come ad esempio un frigo o una lavatrice comune con un modello Classe A o come stanno uscendo ora di ultima generazione A+ abbia portato una notevole differenza sulla fattura della bolletta elettrica. Ecco quindi un primo accorgimento da utilizzare, questi beni oggi non possiamo considerarli di lusso, ci sono in ogni casa, quindi la parola d’ordine nel loro acquisto non deve essere risparmio. Modelli del genere in alcuni casi possono anche costare di più ma garantiscono minor consumi e una durata di gran lunga maggiore. Oltre a questa scelta ci potranno essere molto utili dei modi di comportarsi, come ad esempio spegnere la luce nelle stanze dove non c’è nessuno. Oppure ancora non lasciare a lungo il frigo aperto, in particolar modo nei mesi caldi, in quanto subisce un impatto che lo fa lavorare ancora di più e quindi aumenta il consumo, idem per quanto riguarda il forno, ciò permette anche una vita più lunga a questi dispositivi.

Un ulteriore accortezza è quella di  farsi consigliare bene e non dal primo venditore di turno sulle tariffe presenti sul mercato in ambito energetico. In questo modo potremmo trovare situazioni che cascano a pennello per noi e a quel punto regolare al meglio le nostre giornate, come sapere, ad esempio con precisione quando fare la lavatrice per risparmiare. Oggi per gli ambienti domestici è consigliabile anche un impianto fotovoltaico, indipendentemente da che se ne dica con il passaggio al sesto conto energia pare che tale manovra sia ancora positiva, ovviamente non più per gli incentivi diventati ormai quasi miseri ma per il risparmio sulla bolletta e il valore aggiuntivo che apporta alla casa. Fra i vari acquisti che proprio non si può evitare di fare in una casa c’è lo scaldabagno, sarebbe bene informarsi sul modello a pompa di calore, in quanto rientra nello schema della perfetta casa efficiente.  La caldaia, un modello ad alta condensazione è ad alta efficienza, anche qui possiamo però farci aiutare dal sole con un solare termico detraibile al 55% dalle tasse, quindi perché non approfittarne e farci un regalo utile.

Lascia un tuo commento »

What is 6 + 8 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)