Passeggini per bambini, quali scegliere

Giuseppe Leo 1
Passeggini per bambini, quali scegliere

Una volta comprare un passeggino era facile, forse a causa del fatto che non c’erano neanche tante pretese o perché magari le possibilità economiche avevano meno spessore di adesso e quindi l’offerta non superava certi limiti. Oggi tali limiti non ci sono più, acquistare un carrozzino comporta quasi lo stesso tempo e per certi versi la stessa disponibilità economica dell’acquisto di un’auto. Questo perché a giocare sulle scelte ora ci sono tanti particolari, non c’è solo il colore a contare ma anche le più svariate forme. Una volta c’erano quattro grandi ruote, ora alcuni ne hanno anche solo tre piccole. Ma se si prende in considerazione un carrozzino del genere bisogna non dimenticare il fatto che saremo costretti a cambiarlo con l’andare avanti dello sviluppo del bambino. Altri particolari che contano sono i vari comfort che questi possono portarsi dietro, come l’ombrellino per il sole o la possibilità di staccarsi dalla parte sottostante per andarsi ad agganciare ai sedili dell’auto per viaggiare serenamente. Qualcuno, legato a marche molto note che non progettano solo passeggini porta anche una sorta di, zanzariera, se così vogliamo chiamarla sul davanti.

Tornando alla considerazione sull’età, si può affermare che superati i 4-5 anni il passeggino può anche essere meno robusto, ovvero si può abbandonare l’asta che blocca il bambino e appellarsi alle solite tre stringhe che passando sui fianci e al di sotto della vita del bambino lo mettono in sicurezza. Questa tipologia di passeggino gli permette, andando avanti con la crescita di salire in maniera del tutto autonoma. Al contrario un passeggino per un bambino deve essere tutt’altro che semplice. Si parte sempre con un modello che permette al bambino di stare comodamente steso, questo perché ovviamente non ha ancora sviluppato la forza necessaria che gli permette di tenere la colonna vertebrale dritta. Molti di questi passeggini hanno addirittura la borsa in coordinato con lo stile e con il colore del resto del passeggino. Esse sono molto utili, in particolare per riporre i sempre utili, in qualsiasi momento, pannolini per bambini. Se poi si cercano passeggini per coppie di gemelli i prezzi raddoppiano. Si parte infatti dai 200 euro fino ai 260 euro, le posizioni però sono ovviamente, quasi sempre le stesse, ovvero o di fianco o uno avanti e l’altro dietro. La scelta delle posizioni è da collegarsi alla tipologia di strade che caratterizzano la città in cui viviamo. Se viviamo ad esempio in una città affollata e trafficata ci sarà molto utile la seconda tipologia.

One Comment »

  1. Cercapasseggini.it 8 giugno 2012 at 07:32 - Reply

    Un buon articolo! Per qualsiasi approfondimento vi consigliamo il nostro portale dedicato al mondo del passeggino con tutte le notizie, le schede dei passeggini e i prezzi http://www.cercapasseggini.it

Lascia un tuo commento »

What is 6 + 7 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)