affettatrici, è berkel che ha scritto la storia!

Giuseppe Leo 0
affettatrici, è berkel che ha scritto la storia!

Quanti di voi hanno in casa un’affettatrice? La domanda potrebbe sembrare magari azzardata od originale se volete valutarla così, eppure moltissimi sono gli italiani che in casa hanno un’affettatrice per i salumi. D’altronde soprattutto al Nord è più facile incappare in villette a schiera in cui in cantina sono presenti i classici prosciutti da offrire agli ospiti soprattutto sotto il periodo natalizio. Da che mondo è mondo il colosso delle affettatrici è Berkel. Un marchio che ha fatto storia e che ancora continua a scrivere ancora oggi pagine importanti. Nel 1898 un giovane olandese di nome Wilhelmus Adrianus Van Berkel cercò di unire il mestiere di macellaio alla passione sconsiderata per la meccanica. Dopo moltissimi tentativi riuscì a realizzare un’idea semplice quanto geniale, ovvero utilizzare una lama concava che riproduceva il movimento della mano e del coltello su di un piatto mobile che scorreva in direzione della lama. Così nacque la prima affettatrice. Era il 12 ottobre 1898 quando Van Berkel fondò in quel di Rotterdam la prima fabbrica di affettatrici al mondo. La compagnia nel primo anno costruì 84 affettatrici realizzando un introito del 3,5%. Nel 1908 Van Berkel si espande all’estero e le unità vendute salgono a 2.734 in tutto di cui la metà vendute in Gran Bretagna. Le affettatrici Berkel fanno il giro del mondo, tanto che nel 1909 arrivano anche in Russia, in Egitto, in Sud America.

La produzione subisce dei ritardi e degli intoppi a ridosso della prima guerra mondiale, anche perchè Van Berkel iniziò a produrre aeroplani per i fornitori bellici. E’ il 1918 quando si aggiungono alla produzione anche le bilance. Passano gli anni e dopo il 1945 la Berkel Company arriva anche in Europa ed in America aprendo sedi amministrative e commerciali. Nel 2004 Mauro Amedei e Vincenzo Baldi acquisiscono il marchio Berkel per dar nuovo lustro a livello mondiale. Appena un anno dopo l’acquisizione, Berkel inizò a produrre i nuovi modelli della gamma di affettatrici per prodotti alimentari. Lo stile italiano ha dato nuova linfa al marchio ultracentenario che la Berkel nel corso degli anni ha cavalcato facendo sì che venisse conosciuto ed apprezzato in tutto il globo. I modelli attualmente in vendita della Berkel sono visibili sul sito web della società a questo indirizzo http://www.berkelinternational.com/index.php?lang=1. Se siete alla ricerca di una affettatrice che sia in grado di offrirvi un ottimo rapporto qualità prezzo, Berkel è senza dubbio il marchio più affidabile sul mercato, anche perchè fu Van Berkel ad inventare la moderna affettatrice.

Lascia un tuo commento »

What is 6 + 6 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)