condizionatori a pompa di calore, cosa sono?

Giuseppe Leo 1
condizionatori a pompa di calore, cosa sono?

L’inverno è arrivato ormai in tutta Italia. Le temperature miti a cui eravamo stati abituati nelle settimane scorse sono solo un lontano ricordo. In questi giorni molti di voi avranno sicuramente vagliato l’acquisto di un elettrodomestico da consumo come un condizionatore a pompa di calore. La pompa di calore altro non è che un modo per riscaldare l’ambiente, sia essa una casa o un ufficio. La pompa funge da alternativa a quelle che in casa sono le normali caldaie. Sicuramente i geloni invernali sono da considerare visto che quest’anno l’estate si è protratta almeno fino alla scorsa settimana. Solitamente quando ciò accade si presuppone che l’inverno sia altrettanto rigido. Con il passare dei tempi l’Uomo ha inventato elettrodomestici che potessero appagare i tremori invernali. Da qui i classici termosifoni o i più moderni condizionatori, senza dimenticare che appena un secolo fa l’unica fonte di calore nelle case e negli uffici era la stufa o il camino. La pompa di calore è uno strumento molto utilizzato dagli italiani. Non sono poche le famiglie che in Italia utilizzano questo tipo di riscaldamento. Il climatizzatore è sempre lo stesso, solo che rispetto ai classici refrigeranti, i condizionatori a pompa di calore sono in grado di produrre anche aria calda. D’estate e d’inverno quindi sono indispensabili per case ed uffici.

La macchina si affida ad un Inverter che trasforma il ciclo di aria da fredda a calda. Il condizionatore cerca in realtà di raffreddare l’esterno, ovvero dove è montato il supporto. In questo strano utilizzo l’interno dove è montato il climatizzatore viene riscaldato con aria calda. D’estate il procedimento è esattamente l’inverso: l’aria calda viene filtrata fuori e quella fredda viene smistata all’interno dell’ambiente. Il risparmio energetico ovviamente è evidente in bolletta. Oggi i condizionatori che sono dotati di Inverter hanno tutti la capacità di ridurre i costi in fattura, non solo perchè consumano pochi kWh, ma anche perchè d’inverno conviene sempre più consumare elettricità anzichè il gas per riscaldare la propria abitazione o il proprio ufficio. A quanto pare gli italiani hanno capito da un bel po’ che i consumi eccessivi del gas in bolletta non sono equiparabili a quelli energetici. Ecco perchè negli appartamenti e negli uffici dove il riscaldamento non c’è, si installa più che volentieri un climatizzatore a pompa di calore. Uno strumento unico che vi consente di poter respirare d’estate e riscaldarvi di inverno. Sul mercato sono tantissimi i modelli in circolazione, basta scegliere un budget ed iniziare la ricerca.

One Comment »

  1. pulizie reggio emilia 9 novembre 2012 at 10:30 - Reply

    Interessante questo sistema di riscaldamento, qualcuno riesce ad indicare prezzo / guadagno ed in quanto tempo si hanno vantaggi economici?

Lascia un tuo commento »

What is 5 + 4 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)