deumidificatore, un alleato prezioso in casa

Giuseppe Leo 0
deumidificatore, un alleato prezioso in casa

Siamo in tanti ad averlo in casa e tanti in realtà non lo sanno neppure.

Non ci riferiamo ovviamente ad un ospite indesiderato, bensì ad uno strumento fondamentale sia nelle stagioni estive che in quelle invernali.

Stiamo parlando del deumidificatore.

Il deumidificatore infatti, non è altro che un elettrodomestico capace di ridurre l’umidità presente nell’aria. Si tratta di un elettrodomestico che molto spesso viene utilizzato nelle case più fredde ed umide per evitare rischi alla salute delle persone. Tali rischi sono ad esempio la formazione della muffa, che se esposta direttamente può causare problemi di salute all’essere umano. Tuttavia neanche una casa troppo secca è l’ideale abitazione. Se infatti la riduzione dell’umidità comporta maggiori favori alla condizione fisica degli abitanti della casa in questione, una casa troppo secca porterebbe alla disidratazione. Un buon metodo per bilanciare quindi questi fattori climatici all’interno della propria unità abitativa è munirsi di un deumidificatore.

Normalmente i deumidificatori agiscono sull’umidità presente riducendo i valori dal 30 al 50%. Le categorie dei deumidificatori sono in tutto 3: meccanico – refrigerativi; essiccativi; condizionatori d’aria. Sicuramente in tanti avrete un condizionatore in casa e magari anche più di uno. Non tutti però sono a conoscenza che una delle funzioni dei condizionatori d’aria è anche quella di deumidificatore.

Cercando sul Web i prezzi sono svariati, ovviamente bisogna sempre tener conto del rapporto qualità – prezzo. Acquistare un deumidificatore per pochi euro ed accorgersi che non svolge pienamente il proprio dovere o che magari non è coperto da garanzia è una spesa folle quanto inutile.

E’ sempre d’uopo considerare il marchio ancor prima del prezzo, poichè la fiducia di un determinato produttore e la garanzia che esso può offrirvi è sempre indice di trasparenza. Le cifre partono da poco più di 100 euro fino ad arrivare a quote più elevate comprese tra i 250 ed i 300 euro.

Con ciò ovviamente non è detto che il prodotto più economico sul mercato non sia anche quello che offre maggiori garanzie. Prima di acquistare un deumidificatore, così come per qualsiasi altro acquisto, farete bene ad informarvi sui consumi che questo elettrodomestico porterà in bolletta ed inoltre sul fattore assistenza.

Una volta messe al vaglio tutte queste caratteristiche fondamentali per l’acquisto, potrete scegliere la tipologia di prezzo che più si avvicina alla spesa da voi prevista e quindi valutare cosa offre il mercato.

Se l’estate è vicina e specialmente in città dove l’umidità raggiunge picchi elevati, un deumidificatore rappresenta il nostro miglior alleato.

Lascia un tuo commento »

What is 10 + 8 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)