Macchina del pane, quali modelli scegliere

Giuseppe Leo 0
Macchina del pane, quali modelli scegliere

Nel tempo in cui viviamo, dove nessuno ha più tempo per niente, ma principalmente dove la parola d’ordine è diventata risparmio, non ci resta che affidarci a tutti i progressi che la tecnologia ha fatto nel mondo. Uno di questi è proprio la Macchina del Pane, è vero la spesa iniziale c’è, si parte dai 60 euro fino ad arrivare abbondantemente sui 120 euro. Ma poi in cambio, se la macchina viene trattata bene e con cura si ha il pane fresco ogni volta e senza subire i ricavi degli aumenti continui che affliggono gli italiani in tutto ormai. Ma non solo, essendo un oggetto oramai molto in voga nelle case degli italiani, Internet si è fatto sentire. Attraverso blog e ricettari vari, è possibile imparare a creare ogni volta un pane diverso. Sì, perché  non è detto che dentro ci vada solo la farina l’acqua e il sale, ma si può fare molto di più! Provate a dare un’occhiata a questo interessante articolo: Macchine per il pane, su The Green Silvia, che riporta alcune ricette e illustra il procedimento migliore.
Si può fare praticamente di tutto, come delle Baguette, a diversi gusti origano, aglio, olive, il pane integrale, casereccio o rustico. Basta seguire le indicazioni e inserire gli ingredienti nella macchina così come li troviamo nell’ordine suggerito nei ricettari.

Grazie poi a dei bip, la macchina indica il momento in cui devono essere inseriti gli aromi, bisogna ricordare però che, anche se si può fare di tutto una volta che la macchina ha amalgamato gli ingredienti bisogna sempre terminarli a mano e poi alla fine completare la cottura nella Macchina per il Pane. In più, non solo pane, in molti si sbizzarriscono con brioche e biscotti, miscelati poi con diversi ingredienti. Quindi più si impara più ci si rende conto che il gioco vale la candela. I modelli a disposizione poi sono fra i più svariati, ormai tutte le case mettono a disposizione un loro gioiello lavorato appositamente per essere su questo mercato. Un leader nel settore ad esempio è la Kenwood che ha presentato una Macchina per il pane a cottura ventilata e una a cottura normale, con i prezzi che variano da 100 euro a 60 euro. Anche la Moulinex ha presentato più di un prodotto in questo campo ovvero una macchina a grandezza standard e una denominata appunto XXL , con la capacità di 1.5 kg anche qui i prezzi variano ovviamente dai 70 ai 100 euro. A creare una via di mezzo è stata la Majestic con una macchina del pane con tanto di accessori: impasta come tutte, lievita, mescola e cuoce con ben 12 programmi timer, tutto ad un prezzo più che moderano, il quale si aggira intorno ai 50 euro.

Lascia un tuo commento »

What is 8 + 6 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)