Pianta Surfinia: consigli per una perfetta coltivazione

Giuseppe Leo 0
Pianta Surfinia: consigli per una perfetta coltivazione

La pianta surfinia è una varietà della Petunia Pendula, una pianta creata dai giapponesi, che ne hanno anche brevettato il nome.

Le varietà disponibili sono molte e sono contraddistinte dai colori (bianco, rosa, fucsia e blu)
La  surfinia è la pianta ideale per vasi e fioriere, perchè questa ha una crescita molto rigogliosa e si presta ottimamente ad arredare il tuo balcone, giardino o terrazzo, con tocchi magici di fiori sgargianti.

Le foglie della surfinia sono di colore verde chiaro e presentano una leggera peluria che le rende appiccicose ad un primo tocco. I fiori si presentano in una forma a campana e, in alcuni casi presentano delle sfumature di diversi colori mixati tra di loro.

La surfinia  richiede tantissima acqua e quindi annaffiamenti continui durante l’arco della giornata. Oltre alla questione liquidi, anche il concime diventa un elemento fondamentale per la crescita e la consistenza della piante.

Il concime va razionato una volta alla settimana ed è consigliato usare vasi molto capienti per garantire un drenaggio ottimale. La fine del periodo di fioritura coincide con la fine del mese di giugno e l’inizio del mese di luglio.

La surfinia va protetta anche dal ragnetto rosso, un “predatore” visibile a occhio nudo, che impoverisce la pianta e rende le foglie tutte gialle. Per evitare questo problema è bene bagnare solo il terriccio e non le foglie delle piante.

Qualora il problema dovesse presentarsi nuovamente, la soluzione migliore è quella di utilizzare un buon acaricida, eliminando così il problema alla radice.

Allora, sei pronto a prenderti cura di una surfina?

 

Lascia un tuo commento »

What is 6 + 10 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)