Tupperware, molto più che utensili per la casa

Giuseppe Leo 0
Tupperware, molto più che utensili per la casa

Tupperware è un’azienda multinazionale di origine statunitense che si occupa di distribuzione e produzione di utensili da cucina. L’azienda si occupa anche di vendere direttamente i propri prodotti tramite rivenditori ufficiali o mediante il sito internet http://www.tupperware.it per noi italiani.  Gli articoli Tupperware sono ideati e creati per la casa. Non solo utensili da cucina, ma anche per il tempo libero o per il living. Il marchio Tupperware Brands Corporartion distribuisce i prodotti Tupperware attraverso il Party, ovvero la famosa dimostrazione door to door. I portaportisti sono infatti addestrati per una pratica dimostrazione delle funzionalità dei prodotti Tupperware, con la speranza ovviamente di concludere qualche contratto. La società è una tra le più serie e famose sul mercato, basti pensare che nel lontano 1996 Tupperware Brands Corporation fu quotata in Borsa a New York. Nel 2010 Tupperware è stata premiata dalla rivista Fortune Magazine con il secondo posto in classifica nella categoria Most Admired Companies.

Una soddisfazione che non ha potuto trovare la gioia del suo fondatore, Earl Silas Tupper, che è scomparso nel 1983. Nel 1946 Tupper fondò la Tupperware lanciando come primo articolo sul mercato la Ciotola Meraviglia, una ciotola che aveva la particolarità di poter essere chiusa con un coperchio e quindi di risultare un contenitore facile da maneggiare e da trasportare. Oggi tali contenitori sono all’ordine del giorno, tuttavia in quegli anni il flop fu totale. Le cause furono la poca informazione che veniva data sul prodotto, ed il fatto che esso veniva venduto senza una descrizione nè un manuale di utilizzo. Solo grazie all’aiuto di Brownie Wise, Tupper riuscì ad incrementare le sue vendite e a metà degli anni ’50 il boom fu incredibile. La strategia di marketing introdotta da Wise si rivelò essere la carta vincente. Nacque così di riflesso la figura del venditore porta a porta, che entrava nelle case delle massaie per una pratica dimostrazione del prodotto. Ancora oggi in America sono milioni i venditori porta a porta Tupperware, anche se l’ausilio della tecnologia e soprattutto l’avvento di internet hanno permesso alla Tupperware così come ad altre aziende, di poter entrare nelle case dei cittadini di tutto il mondo non più suonando al campanello, ma semplicemente accedendo ad internet. Se anche voi siete incuriositi dall’azienda che in assoluto ha dato vita ad una filosofia di vendita e di marketing, allora potete visitare il sito sopracitato e magari chissà, acquistare un prodotto che vi piace o che potrebbe risultare utile in casa vostra.

 

 

Lascia un tuo commento »

What is 6 + 10 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)