Buon compleanno Lego!

Giuseppe Leo 0
Buon compleanno Lego!

Un gioco che non invecchia mai anche se ha da poco compiuto 80 anni sono i mitici mattoncini Lego. Se guardiamo alle origini della storia dei Lego ci rendiamo conto che tutto parte nel 1932 in un piccolo negozio artigianale, questo fa della sua fortuna una storia ancora più straordinaria. Proprio a causa del suo compleanno la società danese decide di ripercorrere le tappe importanti di questi famosi mattoncini. Lo fa riportando questi famosi mattoncini in un cartone animato creato appositamente per loro. Tutto in 17 minuti. Una vita intera per ripercorrere la tappe più importanti dalla nascita nel 1932, passando per l’apertura dei parchi a tema e concludendo con le attuali linee di produzione.  Ovviamente c’è dell’altro, altro che noi italiani non conosciamo ma che è altrettanto famoso quanto i singoli mattoncini, parliamo di cinque parchi divertimenti a tema sparsi per il mondo. Parliamo di grandi cifre, 10.000 dipendenti e milioni e milioni di pezzi prodotti ogni anno. Ovviamente non è mai stato un successo, nella sua storia ha avuto alti e bassi, all’inizio infatti la piccola bottega andò in fiamme ma il suo costruttore seppe farsi valere rimettendosi in piedi e ricostruendo l’attività da capo.

Così è stato anche negli anni seguenti con la miriade di altri problemi l’azienda non è mai crollata e si è sempre rialzata, reinventandosi sempre ogni volta e crescendo nel migliore dei modi. È il caso di dire che mattoncino dopo mattoncino si è costruito un impero di giocattoli che non ha eguali in tutto il mondo, per fama, numero e capitale. Questo perché ad essere famosi non sono solo i semplici mattoncini ancora amati e stimati da grandi e piccini, ma anche le ultime creazioni che hanno saputo tener fede allo stile originario, questo è infatti il grande segreto dei Lego, una fama che ha saputo scavalcare crisi e problemi, rispondendo con diversificazioni del prodotto ed è arrivata sana e salva ma soprattutto completamente integra fino al 2012. Il risultato attuale conta ben 25 linee di produzione realizzate dalla società danese, su concetti più svariati da quelli pensati per maschietti a quelli pensati per femminucce o per entrambi. Ma non solo, alcune tipologie di Lego sono state dedicate anche agli appassionati di fantascienza, di automobili, di saghe ormai storiche come il Signore degli anelli, senza dimenticare le ricostruzioni di navi e città nei minimi particolari. Insomma una storia senza fine perché senza fine, perché senza fine è l’amore dei suoi fans.

Lascia un tuo commento »

What is 5 + 10 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)