cardiofrequenzimetro subacqueo, quali scegliere e quali prezzi

Giuseppe Leo 0
cardiofrequenzimetro subacqueo, quali scegliere e quali prezzi

Sono milioni gli italiani che ogni anno si dedicano ad uno sport. C’è chi predilige la classica partita di calcetto settimanale con gli amici. C’è chi invece preferisce la routine della palestra e della sala pesi. C’è poi chi si dà alla corsa, sport che con l’arrivo dell’estate sta conquistando gran parte degli italiani, che mirano a rimettersi in forma. Insomma, lo sport è importantissimo nella vita quotidiana di tutti noi. Ovviamente per praticare qualsiasi sport servono delle attrezzature adatte o in alcuni casi degli accessori adatti. Se andremo a giocare a calcetto serviranno scarpini e parastinchi, mentre se facciamo jogging serve un buon cronometro. C’è tuttavia uno sport che con l’estate è molto gettonato, soprattutto da chi per tutto l’inverno ha coltivato l’hobby della piscina. Stiamo parlando del nuoto in ogni sua forma. D’estate infatti capita spesso che chi prima si allenava in piscina, decida di mantenersi in allenamento anche al mare. Tuttavia, se in piscina si ha a disposizione un istruttore o un allenatore che tiene il tempo per voi, al mare questo non succede. Dovrete quindi munirvi di un buon cardiofrequenzimetro subacqueo. Il cardiofrequenzimetro  è uno strumento che misura la frequenza cardiaca. Negli sport in generale, esso è utilizzato moltissimo, si tratti di running, di sport all’asciutto o di sport che implicano un tuffo.

Nell’ultimo caso faremo riferimento ad un cardiofrequenzimetro  subacqueo, ovvero immune all’acqua. Nel nuoto sono per lo più gli atleti professionisti ad utilizzare questo particolare strumento. Da qualche anno però, visto anche il progressivo abbassamento dei prezzi, anche chi pratica nuoto a livello non agonistico ha iniziato a munirsi di un cardiofrequenzimetro. D’altronde si tratta di un accessorio sportivo universale in grado di misurare la frequenza cardiaca e quindi non per forza legato ad una tipologia di sportivo standard. Su Internet di cardiofrequenzimetri subacquei ce ne sono davvero per tutti i gusti e soprattutto per ogni tasca. Il sito più noto dove poter acquistare online è sicuramente http://www.ebay.it, che mette a disposizione del’utente decine e decine di modelli. Tutti i modelli hanno un rapporto direttamente proporzionale tra qualità e prezzo. Appare evidente in questo caso, che se volessimo spendere poco, tra i 16 ed i 30 euro, per il nostro cardiofrequenzimetro di certo non potremo pretendere uno strumento integrato di decine di funzioni. Allo stesso modo, se cerchiamo il meglio che la tecnologia possa offrire, dobbiamo preparaci a sborsare cifre molto più alte, in media tra i 180 ed i 200 euro.

Lascia un tuo commento »

What is 7 + 8 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)