copri sedili per auto: ecco qualche suggerimento

Giuseppe Leo 1
copri sedili per auto: ecco qualche suggerimento

A chi non piace arredare la propria auto rendendola sempre più simile al proprio stile al proprio gusto. Uno dei primi accessori di cui viene fornita un’auto sono proprio i copri sedili, non solo per una questione di estetica ma prima di tutto per garantire al tessuto una maggior durata nel corso del tempo a causa del continuo sfregamento che il sedile è costretto a subire. I prezzi sono molto svariati, infatti dipendono dalla tipologia di modello che cerchiamo. Prendiamo ad esempio i primi tipi di copri sedili, quelli che risalgono a 10 – 15 anni fa, composti da sfere di legno e tessuti intrecciati. Potevano sembrare poco comodi, anche se in realtà spopolavano all’epoca. Adesso invece vanno molto di moda i sedili in pelle, o in similpelle completo anteriore e posteriore, la particolarità è che se si cerca nei negozi oltre a poter toccare con mano si possono trovare anche cifre che si avvicinano ai 50 euro. Ma su Internet modelli del genere, magari per rendere più aggressive le auto sportive è possibile prenotarli a prezzi accessibili anche al di sotto dei 20 euro. Allora perché non far divertire i bambini o creare qualcosa per noi stessi che ci ricordi la dolce infanzia? Molto spesso infatti si iniziano a vedere in circolazione copri sedili della Disney o comunque finemente lavorati, magari con fiori che permettono di dare un tocco di personalità ad un’auto femminile.

Eccone un esempio parliamo di stili e arredi finemente lavorati, o comunque curati senza lasciare niente al caso. Ovvero disegni che accarezzano la linea della seduta di chi utilizza l’auto.

Ma non solo, ci sono anche coprisedili spiritosi. È un mondo che negli ultimi anni è riuscito a variare in tutti i sensi riuscendo a ricreare stili divertenti e spiritosi . Tranquilli se venite fermati ad un posto di blocco, ormai capita di trovare auto accessoriate nei modi più impensabili, basta solo ricordare che determinate regole e leggi vanno rispettate.

Nel caso dei copri sedili si può svariare come si vuole senza evitare di fare brutte figure visto che servono unicamente a rispecchiare la propria personalità.

Le proposte di certo non mancano, tutto sta nel gusto di chi deciderà di acquistare nuovi copri sedili per la propria auto.

One Comment »

  1. Ale 11 ottobre 2013 at 16:40 - Reply

    okkio ragazzi… la qualità va sempre pagata a quelle cifre potete comprare solo roba cinese probabilmente cancerogena… come è stato scoperto da poco anche in grandi magazzini :http://www.quattroruote.it/notizie/sicurezza/ministero-della-salute-i-coprivolante-d-gear-sono-cancerogeni
    SULLA SALUTE NON SI SCHERZA!!!
    Comprate sicuro comprate Italiano!!!

Lascia un tuo commento »

What is 6 + 4 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)