scanner portatili, l’ultima frontiera dei gadget per ufficio

Giuseppe Leo 0
scanner portatili, l’ultima frontiera dei gadget per ufficio

La tecnologia si miniaturizza sempre di più per seguire gli uomini nella loro vita quotidiana oramai sempre più ricca e circondata dalla tecnologia. Iniziano così a nascere oggetti decisamente più piccoli rispetto a quando sono nati. Uno di questi è lo scanner, divenuto portatile e appassionando tutti coloro che ne hanno un estremo bisogno anche al di fuori dell’ufficio. Ma soprattutto, accade che basta un’unica spesa per risparmiare migliaia di soldi in carta e fotocopie che devono essere fatte semplicemente perché altrimenti non si sa come portarsi via una copia di un  documento. Quindi una sola spesa per un risparmio nel tempo e un ottimo assistente di lavoro piccolo e indiscreto da portare sempre dietro. Il modello più gettonato al momento sembra essere questo http://scanners.fcpa.fujitsu.com/scansnapit/IT/scansnap-s1100.php?gclid=CLr9o6nhpbICFUEK3goduz8ASQ una riproduzione perfetta di uno scanner fisso. Basta guardarlo per capire che è anche molto comodo da utilizzare e quindi anche molto intuitivo. Scan Snap S1100 è un modello comodo e pratico, basta pensare al fatto che pesa solo 350 grammi, in un certo senso quasi fa dimenticare la sua presenza in una borsa da lavoro. Con questo scanner si riesce a scannerizzare perfettamente qualsiasi tipo di documento cartaceo, che sia esso un foglio A4 o un bigliettino da visita. Ciò è dovuto alle alette poste al di sopra e al di sotto, quasi come se fosse una stampante che accompagna il foglio dall’inizio fino alla fine della scannerizzazione in modo che non si sposti durante la fase di lettura, facendo così saltare parole o dati che potrebbero essere importanti.

La velocità poi viene subito dopo la perfezione. Soprattutto se consideriamo che questo modello scannerizza dei fogli A4 a colori con una velocità pazzesca, 8 pagine al minuto, quindi neanche 8 secondi per pagina. Una tecnologia pazzesca oltre che comoda, la quale non solo farà risparmiare ai suoi utilizzatori tanta carta e tempo ma farà figurare anche in maniera positiva nel caso ci si trovi davanti ai clienti. Insomma il gioco vale la candela, e se vi preoccupate della troppa delicatezza dello scanner, considerate che ha bisogno delle stesse accortezze di un cellulare moderno o di una macchina fotografica. Poi con un modello del genere basta solo attivarlo e ogni volta inserire la pagina che ci interessa, per il resto farà tutto da solo. L’alimentazione è tramite USB, un cavo è tutto quello che serve per ricaricare il nostro scanner. Questo equivale per tutti i modelli a disposizione sul mercato, alcuni poi portano l’aggiunta di una presa per la corrente, per il resto basta solo scegliere quello che più confà alle nostre esigenze.

 

Lascia un tuo commento »

What is 10 + 6 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)