tastiera touch, l’ultimo gadget per pc

Giuseppe Leo 1
tastiera touch, l’ultimo gadget per pc

Numerosi sono gli studi su nuove tastiere, tutti vogliono superare la fantascienza presente nei film, arrivando ad inventare tastiere che vengono addirittura proiettate  fuori da semplici cellulari. Oggi qual è la realtà? Quali saranno le nuove uscite da qui ad un anno? Pare che l’ultima grande tecnologia sia stata partorita dalla Tactus Technology, il suo nuovo lavoro è legato agli smartphone e ai tablet. Il sistema sfrutta un nuovo metodo neanche immaginato fino ad ora, esso riesce grazie ad un liquido presente sotto lo schermo a reagire appena sente il contatto con la pelle gonfiandosi e creando dei veri e propri tasti, con tanto di una certa altezza e dimensione. Una volta finito basta far ritornare lo schermo alla posizione in cui era prima e non fargli più sentire il touch. Ecco quale sarà la tecnologia futura, la Tactus Techology ha affermato che tale tastiera sarà al 90% in vendita già a partire dal 2013, la notizia è di soli pochi giorni fa. Non sono gli unici a lavorarci, questo mondo è in continua evoluzione giorno dopo giorno. La Microsoft ad esempio, diversi mesi fa, aveva annunciato un concorso per schermi LCD, i risultati si sono notati anche qui. Concorso diretto a studenti che fossero stati in grado di migliorare le applicazioni. Come il miglioramento della gestione delle icone e svariate applicazioni per la sicurezza. In questo caso il progetto è ancora solo un prototipo.

Il modello vincitore è una tastiera tradizionale che però sulla parte superiore è munita di touchscreen LCD con tanti piccoli schermi sui tasti. Come detto in precedenza, al momento è ancora solo un prototipo e non si sa se la Microsoft ha intenzione di commercializzare questo progetto prima o poi. Ma non è l’unico, i premi messi a disposizione infatti sono svariati, dai 500 a 200 dollari, almeno questo è quello che si dice. Ai primi posti sono arrivate anche altre applicazioni, fra cui uno dove si è sviluppato un’ ottima gestione degli appunti e un’ ottima partenza delle applicazioni. La straordinarietà del sistema vincitore sta proprio nella possibilità di vedere le icone dei file che si desiderano direttamente sui tasti di appartenenza proprio come accadrebbe con un qualsiasi touchscreen. Il primo premio è andato a chi ha saputo sfruttare bene questa applicazione per far si che i tasti potessero cambiare posizione. È incredibile ottenere  simili risultati dalle ricerche e scoprire già da adesso cosa ci aspetterà, ma ancora più incredibile è sapere che ciò accade praticamente ogni giorno.

One Comment »

  1. Giuseppe Lenzi 5 gennaio 2013 at 12:34 - Reply

    finalmente una tastiera assolutamente silenziosa. Si potrà lavorare anche di notte senza disturbare nessuno.

Lascia un tuo commento »

What is 4 + 5 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)