Esercizi pettorali, tutti i consigli in vista dell’estate

Giuseppe Leo 0
Esercizi pettorali, tutti i consigli in vista dell’estate

L’allenamento dei pettorali è un allenamento lungo e serio, non bisogna infatti aspettarsi che dopo solo un mese di allenamento si vedano già grandi risultati. Quando si inizia a lavorare su di essi bisogna comunque partire con un minimo di conoscenze. Infatti quelle che si trovano in giro su internet vanno comunque sempre filtrate.   Bisogna considerare l’importanza di questo muscolo quindi evitare scelte che potrebbero danneggiare il suo corretto funzionamento. Esso è infatti un muscolo molto importante, se si esagera, si crea un danno o semplicemente uno strappo si va ad alterare la capacità di esso. Grazie alla sua presenza riusciamo infatti a spostare correttamente il braccio in tutte le direzioni, non a caso è detto muscolo adduttore. Ad esempio un errore comune è quello di suddividere i muscoli pettorali in alti, bassi ed esterni. Non si tratta altro che di un abbaglio visto che il muscolo pettorale è un unico vasto muscolo, infatti le parti prima citate non sono altro che aree del grande muscolo. Stimolare una di queste aree con esercizi particolari e mirati, vuol dire sempre coinvolgere tutto il muscolo.

Un altro grande errore è da parte delle donne è quello di cercare di impedire il rilassamento del seno. Infatti al contrario di quanto si ritiene in genere, allenare il gran pettorale di una donna vuol dire concentrarsi solo sul muscolo che si trova al di sotto della mammella. Quest’ultima non ne fa parte in quanto costituita da tessuto ghiandolare. Questo muscolo, a forma di ventaglio, occupa gran parte della parete toracica, si estende infatti fin sotto le ascelle.  Diversi sono i modi per allenarsi, i più esperti ma anche i più stretti amici del fai-da-te consigliano la panca. Una possibilità è infatti quella di partire con la panca dritta, infatti per chi non la possiede questa si può sostituire con il letto. Ma dopo questo passaggio se si è già diventati più esperti e la panca serve per forze maggiori, il suo utilizzo può infatti essere associato anche ai cavi o elastici essi vanno infatti a sollecitare anche i laterali, basta non dimenticarsi che sarà tutto il muscolo ad essere sollecitato. Non a caso è un tipo di allenamento che sceglie anche chi va in palestra. Ma che sia in palestra o i casa c’è un particolare che conta sempre e comunque, l’alimentazione. È fondamentale se si vuole arrivare ad ottenere un bel pettorale, bisogna quindi star attenti anche a non sgarrare con la tipologia di dieta fatta a posta per ottenere i muscoli.

Lascia un tuo commento »

What is 7 + 5 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)