Internazionali di Tennis, a Roma vince ancora Nadal

Giuseppe Leo 0
Internazionali di Tennis, a Roma vince ancora Nadal

Nell’ultimo periodo l’Italia è stata luogo di numerosi problemi per la sua popolazione, ma ha anche ospitato iniziative mondiali accogliendo così persone da tutto il mondo e facendosi riconoscere per quella che è, ovvero ricca, non solo di tanta arte ma di un popolo d’amore che nonostante i tanti errori saprà di sicuro far sempre bene gli onori di casa. Così dopo l’Americans Cup che ha reso la capitale del sud, Napoli, una città più che multietnica è toccato alla Capitale d’Italia ospitare gli Internazionali di tennis. Anche qui si è iniziato con un minuto di silenzio in onore di Melissa, assassinata a Brindisi dopo che uno psicopatico, trovato solo nelle scorse ore, aveva piazzato una bomba proprio davanti ad una scuola.  Il torneo è iniziato con il mondo femminile e con non pochi problemi, come il ritiro di Serena Williams a causa di problemi alla schiena riacutizzatisi durante le prime partite. Anche se non è stata l’unica, con lei infatti a ritirarsi dalla sfida nel torneo femminile sono state  in tutto tre top player. Le altre sono state Victoria Azarenka, nel secondo turno e l’italiana Flavia Pennetta a causa di un problema al polso, dopodichè onore e gloria ai finalisti. La Sharapova per il torneo femminile e Nadal per quello maschile.

Rafael Nadal ha voluto esagerare tanto da agguantare per la settima volta la finale agli Iternazionali. Tutti i player hanno lottato per riuscire nella sfida, vero che il motto dello sport è “L’importante è partecipare” ma dinanzi a questi colossi che lottano a denti stretti è un quasi impossibile ricordarselo. A segnare il ricordo di questi giorni, non può non esserci la strage vigliacca e crudele di Brindisi, la cronaca il pomeriggio durante gli Internazionali non faceva altro che parlare di questa vicenda e dell’attentatore. Così vicino, non solo dal punto di vista mediatico, dove se ne parla costantemente, ma anche attraverso una giocatrice. Flavia Pennetta , brindisina non era presa come la Williams solo dai problemi fisici emersi man mano ma anche dal dolore che aveva colpito ingiustamente la sua città, essa infatti ha comunicato attraverso i social network che è vicina a tutte le persone coinvolte nella strage. La finale nel torneo maschile è stata adrenalina pura, con la sfida tra Nadal e Djokovic.   Nadal è è stato consacrato vincitore del torneo nella categoria Uomini. La Sharapova ha invece portato a casa la vittoria nel torneo femminile. Ottima prova delle azzurre Vinci ed Errani nel Doppio femminile, che si sono invece aggiudicate la competizione.

Lascia un tuo commento »

What is 4 + 8 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)