Apple ios 6, in arrivo il prossimo autunno

Giuseppe Leo 1
Apple ios 6, in arrivo il prossimo autunno

Nelle scorse settimane si è tanto discusso su quando Apple avrebbe lanciato il nuovo sistema operativo iOS 6. Si tratta dell’ultima versione firmware per tutti i dispositivi della Mela di Steve Jobs, che potranno venire aggiornati a patto che siano supportati. Se ipotizziamo ad esempio un modello di iPhone capostipite della fortunata serie di smartphone, ebbene in quel caso il firmware non potrà trovare aggiornamento. Saranno invece aggiornabili i terminali di ultima generazione, quali ad esempio gli iPad o gli ultimi iPhone. Durante il mese di giugno in tanti avevano ipotizzato il lancio del nuovissimo iPhone 5, ma così non è stato, almeno fino ad oggi. Si presume che Apple abbia deciso di fare le cose per bene, visto che per anticipare i tempi in passato alcuni modelli furono immessi in commercio con diversi difetti di fabbricazione. Questa volta quindi è meglio non correre rischi. Poichè il lancio del modello numero 5 di iPhone verrà spostato al prossimo autunno, anche la presentazione dell’iOS 6 si sposterà di conseguenza ai primi di ottobre. Questo sistema operativo è infatti stato creato appositamente per l’iPhone 5 e per i nuovi mini iPad, anche loro in programmazione per l’autunno. Naturalmente Apple ha reso noto, che una volta commercializzato il nuovo firmware sarà disponibile anche per gli altri dispositivi. Una delle peculiarità del nuovo iOS 6 sarà l’integrazione di Facebook e Twitter.

Questi social network verranno infatti integrati già nel sistema operativo, potendo così accedere direttamente a diverse funzioni di default. Sarà inoltre possibile sincronizzare la rubrica ed il calendario. Inoltre nel suovo sistema operativo sarà integrata una nuova funzione chiamata Do not disturb. In pratica questa funzione consentirà di non essere reperibili per alcuni contatti scelti da voi, quindi niente più messaggi gi notifiche o chiamate. Un’altra funzione molto interessante è rappresentata dalla Guided Access, che bloccherà l’accesso ad alcune App come Apple Mappe o Google Maps in favore del nuovo sistema Maps di Apple realizzato in collaborazione con Tom Tom. Questa nuovo funzione svilupperà le mappe in 3D ed informerà gli utenti sul traffico. Altre integrazioni ed aggiornamenti riguardano Safari, che sarà ancora più veloce grazie all’integrazione con iCloud, il quale avrà a disposizione anche un nuovo elenco offline dove poter archiviare files e renderli disponibili in assenza di connessione. Altre novità riguardano la posta elettronica, con l’App Passbook, in grado di realizzare biglietti virtuali. Vedremo poi nel corso dei prossimi mesi quali saranno i giudizi degli utenti Apple.

 

One Comment »

    Lascia un tuo commento »

    What is 9 + 4 ?
    Please leave these two fields as-is:
    Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)