Eos 650 D, la canon da 18 megapixel

Giuseppe Leo 0
Eos 650 D, la canon da 18 megapixel

Gli amanti della fotografia conoscono sicuro questo modello di Canon, questo perché è la macchina ideale per tutti gli aspiranti fotografi, è la migliore soluzione per avvicinarsi nel modo migliore al mondo della fotografia e passare così dall’amatoriale al professionale. La Canon EOS 650 D, 18 megapixel, quindi un alto livello di qualità indipendentemente che sia per la fotografia sia per i video Full HD. Ma non si tratta solo di capacità nella fotografia, bensì c’è anche un Touch screen Clear View LCD II che riesce a rendere gli scatti molto più semplici grazie ad una semplice soluzione che rende l’apparecchio più futuristico. Tale schermo è orientabile, da così la possibilità alle persone di poter scattare una foto in piena autonomia comprendendo anche se stessi. Il Touch screen ampio e luminoso permette una chiara visualizzazione delle immagini. L’apparecchio presenta un design morbido ed elegante, funzionale soprattutto vista che sembra essere creata per viaggiare insieme al suo possessore.

Lo schermo poi è elegante di grande qualità e visibilità, i tasti sono molto vicini e sulla destra c’è un appoggio creato appositamente per metterci il pollice e avere una maggior aderenza all’apparecchio. Il profilo è accattivante, è maneggevole e professionale allo stesso tempo, anche gli sportellini sono facili da individuare e da aprire. Fra i suoi pro sopraindicati ci sono altri particolari tecnici, delle caratteristiche principali, come ad esempio il controllo remoto del tuo Speedlite direttamente dalla fotocamera. Inoltre è anche in grado di applicare effetti creativi alle immagini, in più aiuta anche l’utente attraverso una guida interna alla fotocamera per acquisire nuove competenze. Un altro elemento sviluppato maggiormente rispetto a quello di altre macchine fotografiche, ovvero analizza automaticamente la scena e seleziona l’impostazione più adatta. Una nuova opzione può far letteralmente impazzire gli amanti della fotografia, come ad esempio si può arricchire i propri scatti con nuovi elementi grazie all’opzione Basic zone. Ovviamente poi ha un’ ampia scelta di punti di messa a fuoco automatica per le inquadrature desiderate. In più garantisce immagini correttamente esposte in qualsiasi condizione di illuminazione. Tutto ciò coronato dalla velocità di scatto estremamente rapida. Insomma basta solo fare amicizia con il libretto delle istruzioni, ma non bisogna preoccuparsi perché se non vogliamo portarci il manuale in vacanza la macchina ci aiuterà a socializzare al meglio. Il prezzo potrebbe sembrare particolarmente alto, anche se così non è ed inoltre il gioco vale la candela, si aggira intorno ai 600 – 700 euro.

 

Lascia un tuo commento »

What is 9 + 4 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)