Facebook Camera: scatta, tagga, carica

Luna 1
Facebook Camera: scatta, tagga, carica

Ieri Facebook ha annunciato una nuova applicazione per iOS: Facebook Camera, un software che permette all’utente di scattare fotografie, applicare filtri e condividerle direttamente sulla timeline del profilo face book collegato. Questa mossa, da parte del Social Network di Zuckerberg, arriva alcune settimane dopo l’acquisto, per la modica cifra di 1 miliardo di dollari, di Instagram, l’applicazione che fino a quel momento aveva svolto la stessa funzione ma anche per altri social, come Twitter, Foursquare, Tumblr, Flickr e Posterous.
Subito dopo la conclusione della trattativa, Zuckerberg aveva dichiarato che Instagram sarebbe rimasta indipendente: «Dobbiamo essere consapevoli dei punti di forza di Instagram piuttosto che integrare tutto in Facebook. Per questo siamo impegnati a farla crescere in modo indipendente. A milioni di persone nel mondo piace l’applicazione Instagram e il marchio che vi è associato, il nostro obiettivo è quello di farla conoscere e apprezzare a un numero ancora maggiore di persone».
Facebook Camera non è stata sviluppata dallo stesso gruppo dell’applicazione acquistata e, al contrario di quest’ultima, non è disponibile per Android, almeno non in tutte le sue caratteristiche ed è in preparazione anche un’app per Windows Store. L’applicazione svolge funzioni molto semplici, per permette a chiunque, anche a chi non è esperto con operazioni del genere, di condividere le proprie foto.

Prima di tutto rileva il profilo Facebook a cui l’iPhone è collegato, visualizza tutte le immagini salvate in memoria e permette di scattarne contestualmente di nuove. A questo punto è possibile ruotarle, tagliarle, inserire tag, applicare più di 15 filtri diversi e, una volta terminato di modificarle, caricarne fino a 30 contemporaneamente sul profilo. È anche presente una sezione News Feed, in cui è possibile vedere le immagini caricate dagli amici.
Pesa poco meno di 5 MB e richiede iOS 4.3 o successivo e attualmente l’applicazione è disponibile unicamente nello store americano ma nelle prossime settimane, una volta tradotta, sarà scaricabile anche negli altri paesi, tra cui l’Italia.
Il dubbio, negli utenti, è che le parole di Zuckerberg sul mantenimento di Instagram non siano rispettate e che si veda l’applicazione sparire per essere sostituita da Facebook Camera. Vista la recente acquisizione, infatti, appare quantomeno strano il lancio di un’applicazione così simile, che non ha riscosso poi molto successo. Leggendo le opinioni, non si notano difetti particolari nel suo funzionamento, ma essendo un’applicazione legata a Facebook, punta a utilizzare quest’ultimo come unico canale di condivisione foto, pur non essendo un Social fotografico come può essere Flickr. Di certo è un ambito nel quale Facebook mostra ti voler puntare, anche per contrastare il nuovo concorrente Google+.
Del destino di Instagram saremo, probabilmente, testimoni nei prossimi mesi.

Nel frattempo, ecco un video dimostrativo di Facebook Camera:

One Comment »

  1. Mauro 25 maggio 2012 at 19:25 - Reply

    forte

Lascia un tuo commento »

What is 9 + 5 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)