google glasses, l’ultima invenzione di Google

Giuseppe Leo 0
google glasses, l’ultima invenzione di Google

La scorsa settimana in quel di San Francisco, presso il Moscone Center si è svolta la consueta conferenza del colosso Google, la Google I/O Conference 2012. Durante questo evento sono state presentate tantissime novità, come per esempio il nuovissimo sistema operativo Android 4.1, che molto presto potrebbe divenire una realtà anche per i nuovi smartphone ed i nuovi tablet Android. Inoltre sempre nel corso della due giorni firmata Google è stato presentato anche l’attesissimo Google Nexus Tablet. Si tratta di un tablet che Google ha realizzato in collaborazione con la casa produttrice Asus e che molto presto sarà immesso in commercio per combattere la concorrenza di marchi come Apple, che propone la terza versione dell’iPad e Microsoft che nelle scorse settimane ha lanciato il nuovo sistema operativo Windows 8 con tanto di tablet prodotto in casa, il Surface. Due presentazioni in 48 ore, penserete che Google abbia finito così la due giorni californiana, ma non è così. L’ultima grande novità che Google ha voluto presentare nelle 48 ore di meeting è rappresentata dagli occhiali Google Glasses.

A presentarli ci ha pensato Segey Brin che ha chiarito sin da subito la natura sperimentale del prototipo. Si tratta tuttavia di occhiali speciali per garantire una realtà immediata. Ci spieghiamo subito meglio. Google ha voluto inizialmente mettere a disposizione dal 2013 la Explorer Edition per coloro che ne hanno fatto richiesta al prezzo di 1.500 dollari l’uno. Si tratta di un investimento importante che potrebbe rivelarsi una grande opportunità tra qualche anno. La partiolarità di questi occhiali futuristici sta tutta nella fotocamera, nel microfono, negli altoparlanti e nella connessione wireless di cui sono dotati questi prototipi. Non a caso li abbiamo definiti futuristici, visto che saranno in grado di poter condividere in automatico i video girati attraverso il social di Google, il noto Google+. Ovviamente trattandosi di Google anche la presentazione è stata in grande stile. Pensate che per presentare questi modelli Google ha fatto calare dei paracadutisti dal cielo che riprendevano la scena dell’atterraggio con i loro occhiali trasmettendola in streaming al pubblico in sale. Tra un anno i prototipi indossati dai paracadutisti potrebbero diventare presto una realtà commerciale, pronta ad invadere il mercato e soprattutto le tasche degli utenti. Ovviamente al momento risulta impossibile fare delle previsioni, sia su quando questi Google Glasses arriveranno in commercio, sia su quale sarà il prezzo con il quale Google sceglierà di entrare sul mercato. Per il momento si tratta solo di futuro, molto presto però diventerà realtà.

 

Lascia un tuo commento »

What is 5 + 5 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)