Google I/O Conference 2012, tutte le novità

Giuseppe Leo 0
Google I/O Conference 2012, tutte le novità

E’ stata una settimana molto lunga quella che ci siamo appena lasciati alle spalle. Certo ognuno di noi ha determinati impegni nella vita che ne condizionano l’esistenza, ma quella dell’ultima settimana di giugno è stata una settimana per certi versi storica e vi spieghiamo anche il perchè. Solo qualche settimana prima c’è stato il consueto appuntamento annuale con il marchio Apple che ha colto l’occasione per presentare diverse novità di mercato. Nei giorni scorsi è invece toccato a Google fare gli onori di casa per quella che è la annuale Google I/O Conference. Quest’anno in diretta dalla California, il marchio più famoso in termini di Web ha presentato tante novità importanti di mercato. Le voci ed i rumors di appassionati cibernetici che circolavano sulla Rete ormai da mesi riguardo a quelli che sarebbero potuti essere i temi di questa conferenza, si susseguivano numerosi. Alla fine l’evento c’è stato e la soddisfazione dei vertici Google anche. Per coloro che non ne fossero a conoscenza, Google è proprietaria del sistema operativo Android, il sistema operativo che moltissimi smartphone e tablet utilizzano al giorno d’oggi. Questo incontro ha rappresentato anche un’occasione per confrontare i dati di vendita degli ultimi mesi nei confronti della concorrenza.

Tuttavia non si è parlato solo di numeri e di dati. Ciò che era atteso dai partecipanti e da chi ha seguito la diretta in streaming sul Web, era il nuovissimo Android 4.1 Jelly Bean. Si tratta dell’evoluzione del sistema Android, che di fatto risponde colpo su colpo ai nuovi aggiornamenti di Apple, che è al lavoro sul nuovo sistema operativo iOS 6, mentre Microsoft nelle scorse settimane ha rilasciato il suo personalissimo Windows 8, che è già presente sul modello della stessa azienda di Bill Gates, il tablet Surface. Google ha però fatto le cose in grande, annunciando che oltre al nuovo sistema operativo è già pronto anche il terminale primo che ospiterà Android Jelly Bean 4.1. Si tratta di un tablet che in passato abbiamo avuto il piacere di presentarvi, vale a dire il Google Nexus. Questo tablet nasce dal connubio tra Google e Asus, che nel corso degli ultimi mesi hanno lavorato intensamente per ottenere un prodotto capace di invadere il mercato e soprattutto di candidarsi come il modello da battere. La concorrenza propone il modello iPad 3 direttamente da mamma Apple ed il modello Surface, omaggio di papà Microsoft. In mezzo a questi colossi si pone così la nuova proposta Google, che potrebbe rappresentare il terzo incomodo.

Lascia un tuo commento »

What is 9 + 5 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)