ipad di terza generazione vs ipad mini

Giuseppe Leo 0
ipad di terza generazione vs ipad mini

Nelle ultime settimane siamo stati bombardati dalla campagna mediatica di Apple che ha recentemente presentato l’ultimo modello di iPad, il Mini. La scelta di Apple di puntare ad un settore che non aveva ancora esplorato e vale a dire i tablet da 7 pollici o giù di lì, ha scatenato una massiccia pubblicità da parte di Cupertino. Il Mini iPad è arrivato sul mercato come un ciclone, visto che la sua presentazione è avvenuta in maniera del tutto inaspettata. Molti utenti però si chiedono quale sia il miglior modello di iPad in assoluto, se l’ultimo arrivato o l’iPad di terza generazione. In questo articolo vogliamo mettere a confronto proprio questi due terminali per poter sciogliere eventuali dubbi in previsione di un acquisto futuro, magari sotto Natale. Iniziamo subito dall’evidenza. Il Mini iPad è molto più piccolo rispetto al fratello maggiore. Parliamo di 7,9 pollici contro i 9,7 pollici del modello di terza generazione. L’utilizzo quindi potrebbe essere il primo fattore decisivo nella vostra scelta. Se dovete acquistare un modello che possa servirvi in ufficio o per lavoro – e che quindi richiede una schermo molto più ampio per le vostre presentazioni o per l’attività lavorativa – allora l’iPad di terza generazione fa al caso vostro. Viceversa invece, se siete alla ricerca di un dispositivo pratico e portatile, che possa fungere da supporto tra il pc e lo smartphone, allora potreste virare sul Mini iPad.

Differenze tra i due modelli anche nella caratteristiche tecniche. Il processore per esempio del Mini iPad gestisce un minor numero di pixel e quindi impiega minori risorse. Ciò vuol dire che l’A5 presente sul modello iPad di terza generazione è nettamente inferiore rispetto al modello A6X presente sul Mini iPad. Non cambia nulla invece per quel che riguarda il comparto fotografico. In termini di prezzi invece cambia molto eccome. La differenza tra iPad e iPad Mini è di 170 euro su due campioni di analoghe caratteristiche tecniche come connettività e archiviazione dati. Come tutti i modelli iPad, anche il Mini è stato implementato di tecnologia Wi – Fi, Bluetooth, e Cellular. Un scelta dura quella tra questi due terminali, così simili quanto diversi tra loro. Certo, l’acquisto probabile di uno anzichè dell’altro verrà dettato solo dalle esigenze che un utente dovrà soddisfare. Al momento non si hanno ancora notizie di quanto il nuovo Mini iPad abbia già venduto. Di sicuro il boom che Apple ha previsto arriverà sotto le festività natalizie, ancora una volta decisive. 

 

Lascia un tuo commento »

What is 7 + 8 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)