Tablet oggi e domani: Kindle Fire 2, Nexus 7 e iPad Mini

Luna 0
Tablet oggi e domani: Kindle Fire 2, Nexus 7 e iPad Mini

La prima versione del Kindle Fire è uscita negli USA il 28 settembre del 2011. Con schermo multi-touch da 7” e sistema operativo Android, ha dato del filo da torcere all’iPad 2 di Apple, soprattutto al competitivo prezzo d’uscita: 199 dollari. A quasi un anno dall’uscita Amazon può di certo essere soddisfatta dei risultati ottenuti con il suo primo tablet, ma le nuove uscite ormai minacciano di scalzarlo dagli scaffali e dalle mani dei consumatori, sempre a caccia di nuovi dispositivi tecnologici. Primo fra tutti il Nexus 7 di Google, che si pone come il mattatore del mondo tablet, ma anche l’iPad Mini, che pare sarà la risposta di Apple al mercato dei tablet di dimensioni minori.
A questo riguardo rumors sempre più insistenti vogliono una seconda generazione del Kindle Fire in uscita tra settembre e ottobre, proprio per competere con il tablet Google e il potenziale iPad Mini. Le dimensioni dello schermo dovrebbero rimanere invariate: 7”, ma con risoluzione più alta, 1280×800 pixel, e 216 ppi come il Nexus 7. Queste indiscrezioni arrivano da AllThingsd, che rivela anche un probabile restyling dal punto di vista estetico. Il Kindle Fire 2 dovrebbe essere, infatti, più sottile e leggero della versione precedente, che misura 190 x 120 x 11,4 mm e pesa 413 grammi. Dovrebbero inoltre essere compresi anche fotocamera e pulsanti sulla scocca per regolare il volume, elementi colpevolmente assenti nell’1. La forza dell’1 era, però, il prezzo estremamente conveniente. Si ritiene che Amazon tenterà di mantenersi nel low-cost per essere ancora più competitiva.
L’incognita, in questo mercato, è data dalle voci sull’iPad Mini e sul tipo di target che la Apple intende attrarre. Se, come si ritiene, si deciderà di mantenere basso il prezzo, la forza del marchio iPad potrebbe negare il successo al nuovo tablet di Amazon, nonché affossare il neouscito Nexus 7, che farà la sua comparsa in Italia a metà agosto 2012, al probabile prezzo di 249 euro.
Amazon, però, dopo aver ottenuto il successo come fonte di contenuti ha ormai deciso di mettere le mani sul grande piatto dei dispositivi e, sulla base di alcune interessanti dichiarazioni, oltre al Kindle Fire 2 sono in cantiere altri prodotti da 5/6 pollici, oltre al già noto tablet da 10”, e addirittura uno smartphone. Se queste siano soltanto voci intriganti o vere e proprie anticipazioni lo lasciamo al tempo. Nel frattempo su Internet si specula in libertà. Di certo questa guerra per tablet e smartphone potrebbe fare vittime illustri tra le grandi aziende, ma faranno la felicità di molti consumatori, che non vedono l’ora di sfruttare questa concorrenza per dotarsi del miglior dispositivo qualità-prezzo!

Lascia un tuo commento »

What is 5 + 7 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)