yotaphone presenta il suo smartphone

Giuseppe Leo 0
yotaphone presenta il suo smartphone

I russi hanno investito da sempre nel settore delle tecnologie. Pensate a quanti capitali sono stati versati dalla terra degli Zar in questi ultimi anni per il settore tecnologico. Oggi vogliamo concentrare la nostra attenzione su un nuovo dispositivo creato dall’azienda Yota Devices. Si tratta di uno smartphone che in Russia ha già spopolato. Il suo nome è YotaPhone ed anche se l’immaginazione dei russi appare poca, visto il nome non proprio originale del device, questo dispositivo vale la pena di essere approfondito. Lo schermo del nuovo YotaPhone è un Gorilla Glass LCD da 4,3 pollici. Dimensioni quindi nella norma che offrono una risoluzione pari a 720 x 1280 pixel. La particolarità che sta facendo di questo smartphone un cult, è lo schermo posteriore. Si, avete capito bene. Lo YotaPhone è dotato di un doppio display touch screen il cui display posteriore è da 4,3 pollici con schermo e-link DPI. Uno schermo che perfettamente si sposa con la lettura di news o di ebook visto che non affatica la vista dell’utente.

Precisiamo ovviamente che con un semplicissimo gesture è possibile trasferire tutti i contenuti che visualizziamo su uno schermo ad un altro. Pensate che i produttori sono ancora oggi in continua evoluzione, questo vuol dire che lo YotaPhone potrà essere continuamente aggiornato in seguito al lancio di mercato. Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche invece, parliamo di un processore dual core da 1.5 GHz coadiuvati da 2 GB di RAM. Ottimi anche i riscontri per quanto riguarda la fotocamera visto che siamo al cospetto di una camera da 12 megapixel. Il tutto racchiuso in soli 140 grammi. Siamo sicuramente di fronte ad un ottimo terminale che in Russia al momento spopola vista l’attesa per l’uscita sul mercato. La società produttrice forse non suonerà familiare agli utenti italiani, tuttavia si tratta di una grande società russa. C’è da chiarire l’aspetto legato al prezzo, visto che al momento non siamo a conoscenza del costo di mercato di questo smartphone. Infine ci chiediamo se e quando la commercializzazione possa attraversare i confini russi. Di sicuro sarebbe interessante poter disporre di uno smartphone dal doppio display e siamo certi che qualora venisse commercializzato anche nel resto d’Europa riscuoterebbe grandi successi almeno quanto l’attesa spasmodica che si è creata in Russia. Non resta che attendere ulteriori notizie in merito e non appena arriveranno nuovi aggiornamenti saremo i primi a dare a voi cari amici tutte le notizie più aggiornate. Non resta che rimanere collegati quindi!

Lascia un tuo commento »

What is 6 + 7 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)