Giochi Transformers

Giuseppe Leo 0
Giochi Transformers

E chi l’avrebbe mai pensato che questi personaggi fantastici sarebbero diventati poi dei personaggi cult tanto da avere una serie di film tutta su di loro e di conseguenza dei giochi. Questi robot immaginari nascono come protagonisti di una saga di cartoni animati, fino ad avere una propria linea di giocattoli e video giochi. Sono vere e proprie macchine senzienti, nei film a loro dedicati questi enormi bestioni robotizzati sono anche in grado di provare emozioni. Sono dispositivi intelligenti che passano inosservati sulla terra grazie al loro aspetto di veicoli, nella serie televisiva hanno addirittura la facoltà di trasformarsi anche in robot antropomorfi. E i loro giochi sono basati proprio su queste trasformazioni, da camion, moto e auto in robot. Fra gli esempi più opportuni per questo caso c’è il gettonato Hasbro 38152148 Transformers Cyberverse Optimus Maximus. Il prezzo di questo gioco si aggira intorno ai 45 euro, questo perché non è difficile trovare personaggi ispirati alla serie di film che ha avuto successo. Quindi troviamo il cattivo Megatron o il buono Optimus, da parte delle case Hasbro e Takara. I giochi che i bambini di oggi hanno a disposizione sono ispirati proprio ai film, in quanto più semplici da riprodurre a differenza dei fumetti originali. I primi personaggi infatti erano in grado di trasformarsi in quattro personaggi diversi a proprio piacimento.

Nel film invece i robot passano accanto ad un veicolo lo scannerizzano e lo clonano diventando esclusivamente quel veicolo per un bel po’ di tempo, come la famosa Camaro del film. Il suo personaggio ad esempio si trova al di sopra dei 50 euro, per un vero lavoro di tecnologia. Transformers Dark of the Moon Mechtech Leader Bumblebee di 30cm. Fatto veramente molto bene, il volto del personaggio infatti ha le stesse fattezze del personaggio del film, ha addirittura la stessa espressione. Giochi del genere però è bene ricordare che sono consigliati per bambini al di sopra dei 5 anni, perché bambini più piccoli potrebbero staccare piccoli pezzi e ingerirli. I video giochi poi non si contano, sono ancora più numerosi di quelli su citati, come il Transformers Defend, il Transformers Game, Transformers Prestige e Modifighters Blast Attack, per citarne solo alcuni facilmente rintracciabili sul web. Ma ci sono anche giochi meno complicati e più intuitivi, come ad esempio Transformers Armad, Transformers Prest, Collateral Damages e tanti altri ancora. A questo punto non serve altro che scegliere, la prima tipologia di giochi anche se è quella più costosa in realtà da anche più soddisfazione al bambino.

Lascia un tuo commento »

What is 6 + 10 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)