Overload

Divina 0
Overload

Overload si occupa della vendita on line di prodotti Audio/Video e accessori, con oltre 10.000 prodotti a catalogo e prezzi competitivi. Andrea Cerquozzi, titolare, ci racconta come è nata questa esperienza e quali sono i nuovi progetti..

  • Da dove vi è nata l’idea di vendere online? La vostra azienda è nativa “digitale” oppure avete anche una esperienza di vendita diretta al pubblico (magari attraverso un negozio su strada)?

Abbiamo iniziato nel 2000 con un negozio su strada ed il sito on-line era solo come vetrina: avevamo 150 mq di esposizione con salette di ascolto per l’Home-Cinema e un laboratorio tecnico.

Nel 2002 si sentiva parlare di shopping on-line, così cominciammo a pubblicizzare il sito sulla (fu) rivista Satellite e ad aggiornare le pagine web con i metodi rudimentali di commercio elettronico.
I primi contatti e le prime vendite avvenivano tramite form di compilazione posti direttamente sui prodotti in vendita (a quei tempi non erano molti).

Nel 2003, sul negozio fisico, iniziavano già a farsi sentire le prime difficoltà con il cambio Euro/Lira, così decidemmo di chiudere su strada e dedicarci completamente alla vendita on-line.

Nel 2005 eravamo completamente operativi on-line tramite il nostro sito con oltre 2000 prodotti a catalogo. Oggi superiamo i 10.000 prodotti ed il nostro principale canale di vendita è sempre il sito (ormai portale) www.overload.it

  • La concorrenza in rete è tanta: quali sono i vostri punti di forza, in cosa credete di differenziarvi?

La nostra volontà di lavorare nasce prima di tutto dalla nostra passione per l’elettronica e l’Audio/Video, per questo siamo sempre aggiornati e possiamo offrire ai nostri clienti competenza e professionalità. Operiamo on-line da oltre 12 anni, quindi aggiungo anche serietà ed affidabilità nel tempo.

Per noi tutti i clienti sono uguali, dal più piccolo acquisto di pochi euro a quello più importante e la consulenza è gratuita per tutti. Il nostro reparto tecnico è a disposizione per risolvere i quesiti più strani e le consulenze possono essere richieste in qualsiasi momento, sia prima che dopo l’acquisto.

Essendo prima di tutto degli amatori, conosciamo bene i prodotti che trattiamo ed eliminiamo dal catalogo o sconsigliamo i prodotti meno affidabili, in favore di quelli ritenuti (dopo svariate prove) migliori. Evidenziamo sempre i prodotti con un miglior rapporto qualità/prezzo.

  • Da quante persone è composta la vostra struttura e di cosa si occupano?

L’azienda è a conduzione familiare, siamo in tutto 2 persone fisse in ufficio, io e mia moglie ed esternamente abbiamo alcuni collaboratori. Io mi occupo della parte informatica dell’aggiornamento del sito e della parte tecnica; mia moglie invece si occupa della parte amministrativa e delle relazioni con i clienti. Per l’inserimento dei prodotti a catalogo, per il marketing e per l’aggiornamento delle schede prodotto ci facciamo aiutare da alcuni collaboratori esterni che, in sinergia con le nostre scelte, provvedono a rendere il sito più bello e più visibile al pubblico.

  • Quali strumenti di web-marketing utilizzate per promuovervi online (comparatori di prezzo, adv, social, etc)? E quali sono i più performanti?

Se ne usano tanti: sia SEO/SEM che social network e comparatori di prezzi. I motori di ricerca sono quelli che rendono meglio, i comparatori di prezzi sono (come si suol dire) un “male necessario”, mentre i social network sono molto utili per diffondere notizie e aggiornamenti.

  • Quali sono le tre cose più difficili da gestire di un sito di e-commerce?

Aggiornamento prezzi, disponibilità dei prodotti e campagne pubblicitarie.

Si inseriscono moltissimi nuovi prodotti ogni giorno e diventa sempre più difficile gestirne l’aggiornamento. I prezzi cambiano in continuazione; le disponibilità rischiano spesso di finire proprio quando inizia la richiesta; infine le tante novità richiedono nuove campagne pubblicitarie e gli aggiornamenti prezzi/disponibilità impongono la revisione delle campagne in corso.

La massima concentrazione, in questo momento, è quella di rendere queste operazioni sempre più automatiche e di dedicare il nostro tempo ai servizi che ci hanno sempre differenziato (supporto tecnico e scelta dei migliori articoli del momento). Mentre da un lato il mercato ci chiede una grande varietà di prodotti, dall’altro (per noi) è importante poter selezionare quelli migliori e fare dei test, così da poter evidenziare quelli più interessanti e con il miglior rapporto qualità/prezzo. Durante le prove vengono fuori le particolarità e si possono creare guide e vademecum gratuiti per i clienti meno preparati, è sempre stato il nostro punto di forza.

  • Quali sono i vostri siti/concorrenti di riferimento?

Beh… sono tanti, basta girare un po’ in rete per trovarne centinaia. Non è la concorrenza seria ed onesta che ci preoccupa, quanto piuttosto l’altra faccia della medaglia: i disonesti, che spesso si nascondono in veste di aziende serie ed oneste. Non è questo il luogo per discutere dell’argomento, ma sono molte le aziende che mantengono il sito e cambiano piuttosto frequentemente la ragione sociale e la sede legale. Questi soggetti, con i loro prezzi eccessivamente bassi, nascondono traffici poco discutibili che sono spesso legati ad una elaborata evasione fiscale. I comparatori di prezzo, purtroppo, per via del prezzo più basso, finiscono (involontariamente) per dare evidenza a questi soggetti, facendo passare per disonesti gli altri che si trovano costretti ad abbassare i prezzi nonostante i margini irrisori e, nonostante tutti gli sforzi, rimangono con dei prezzi più alti.

  • Il vostro settore risente di qualche tipo di stagionalità? Ci sono periodi di vendita particolari?

Il nostro catalogo è molto ampio: la stagionalità si riflette più per le categorie di prodotto che non complessivamente. Gli accessori Audio/Video Elettronica si vendono complessivamente tutto l’anno, poi ci sono i prodotti più specifici, per cui alcuni sono più venduti nel periodo invernale, altri nel periodo estivo… dipende però dal tipo di prodotto e da come viene utilizzato. Durante l’anno è capitato l’arrivo di novità molto richieste che hanno stimolato il mercato stravolgendo completamente le previsioni.

  • Quante volte avete messo mano al vostro sito rispetto alla prima versione?

In continuazione! Dal momento che mi occupo personalmente della programmazione, non esiste una versione del sito ufficiale o diverse release. Il nostro sito è completamente personalizzato per le esigenze della nostra attività e viene modificato tutti i giorni con correzioni, aggiornamenti, nuovi servizi e nuove idee. Capita spesso che, dopo aver consultato altri siti, ci sia una qualche funzione o caratteristica che ci piace e mi metto subito al lavoro per integrare il sito.

Proprio in questi giorni stiamo pubblicando il lavoro dell’ultimo anno: abbiamo rinnovato completamente il layout di categoria e aggiunto tantissime funzioni; metteremo mano presto al layout di prodotto e, una volta terminato, creeremo un layout specifico per la navigazione mobile; nel frattempo opereremo correzioni e migliorie ovunque sarà necessario, anche sotto suggerimento degli utenti.

  •  Se vinceste alla lotteria e vi trovaste dei soldi in più da investire online, come li impieghereste?

Una vincita alla lotteria è già decisamente improbabile, diventa impossibile se non si gioca mai nella propria vita. In ogni caso, ipotizzando la remota possibilità di una vincita, penso che continueremmo a fare ciò che stiamo facendo, magari utilizzando parte della vincita per farci aiutare ed accelerare il processo di aggiornamento e gestione dell’attività.

  • Cosa manca ancora al commercio elettronico in Italia?

In una parola: Fiducia. Sopratutto in questo momento il paese sta attraversando difficoltà politiche ed economiche e sono in pochi a muoversi… intendo a darsi da fare veramente, che sia in una direzione o nell’altra. Così quello che manca è la fiducia verso chiunque, dubbi per il futuro, ma soprattutto non c’è fiducia in chi non possiamo vedere o in quello che non possiamo toccare, di conseguenza la vendita on-line, essendo a distanza, rimane penalizzata. Se aggiungiamo anche il fatto che i prezzi più bassi attraggono, ma spesso si rivelano dei cattivi acquisti, l’e-commerce in generale non ci fa una bella figura.

 Riferimenti Utili:

Overload –  www.overload.it

Via N. Machiavelli, 16/b

63822 Porto San Giorgio (FM)

Tel. 0734.33.63.63

info@overload.it

Lascia un tuo commento »

What is 9 + 8 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)