Clocky: la sveglia con le ruote

Giuseppe Leo 0
Clocky: la sveglia con le ruote

Le vacanze invernali sono ormai terminate e come tutti gli anni il ritorno alla vita quotidiana non è mai facile per nessuno. Innanzitutto il dramma vero e proprio è quello di svegliarsi al mattino con ritmi completamente sballati da giorni e giorni di festa in cui si è persa ogni cognizione del tempo. La sveglia quindi rappresenta l’ostacolo più dura da affrontare ogni mattina, forse più degli altri giorni. Da pochi giorni però è disponibile una nuova sveglia che potrebbe aiutare tutti coloro che sono pigri e che non ne vogliono sapere di alzarsi al mattino. Come? Iniziamo col dire che la sveglia in questione si chiama Clocky e non è una sveglia qualsiasi. Si tratta infatti di una sveglia dotata di ruote! Si, avete capito bene. Ogni mattina Clocky suonerà come tutte le altre sveglie normali, solo che per spegnerla dovrete prima riuscire a prenderla. Si tratta di un’idea geniale, pensata per quelle persone che ogni giorno spengono la sveglia con un semplice tasto e che si rimettono a dormire con il rischio di fare tardi a lavoro. Ebbene, con Clocky non si corre tale rischio. Le due ruote infatti consentono alla sveglia di muoversi come meglio crede, quindi una volta che sentirete il classico ”bip bip” saprete che è arrivato il momento di alzarvi e di rincorrere Clocky.

Niente più scuse dunque nel momento in cui vogliate riposare ancora un po’, visto che la ricerca di Clocky vi porterà comunque a dover lasciare il calore del letto. Si tratta di un oggetto che sul web sta spopolando, visto anche il prezzo abbordabile, appena 35 euro. Il suo funzionamento è dovuto a 4 batterie AAA, quindi facilmente sostituibili. Attraverso il sito ufficiale Fab.com potrete acquistare questo prodotto disponibile tra l’altro in diversi colori: nero, fucsia, silver, celeste.  Come spesso accade per tutte le novità, si tratta di idee molto semplici tuttavia mai realizzate. Siamo certi che in molti avrebbero pensato ad installare due ruote sotto la propria sveglia per rendere più difficile utilizzare la funzione ”snooze” eppure fino ad oggi nessuno l’aveva realizzato. Clocky potrebbe essere un regalo utile per tutta la famiglia, partendo dai giovanissimi e dai bambini, che al mattino fanno ancora più fatica ad alzarsi. E se per i più piccoli potrebbe essere un gioco quotidiano quello di ricercare la sveglia perduta, per gli adolescenti e per i genitori sicuramente sarà una tortura al suono di ”bip bip bip”…

Lascia un tuo commento »

What is 9 + 10 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)