Huawei Ascend W1: lo smartphone low cost cinese

Giuseppe Leo 0
Huawei Ascend W1: lo smartphone low cost cinese

Gli smartphone low cost attirano tutti. Il rischio di comprare uno smartphone di grande valore e poi restare delusi dalle sua prestazioni è sempre alto in tutti gli utenti. Ecco quindi che per color che non badano al marchio o al blasone, gli smartphone a basso costo sono una vera e propria mamma dal cielo. Nel corso degli anni però, gli smartphone low cost sono diventati sempre più evoluti. In pratica oggi acquistando un terminale di fascia bassa non avrete più solo le funzioni di base di un telefono cellulare. Lo sanno bene i cinesi che negli ultimi anni sono saliti alla ribalta con il marchio Huawei che ha deciso di indirizzarsi anche sulla telefonia. L’ultimo esempio arriva proprio dallo stesso produttore cinese che ha realizzato uno smartphone low cost che al cambio europeo comporterebbe una spesa di appena 193 euro. Ma cosa si acquista per questa cifra? Huawei Ascend W1, questo è il nome del dispositivo, è un terminale definito interessante che merita quindi un’accurata analisi.  Il display è un LCD da 4 pollici IPS WVGA in grado di assicurare una risoluzione pari a 480 x 800 pixel grazie alla tecnologia OGS. Il processore di questo modello è un dual core Qualcomm Snapdragon S4 MSM8230 da 1.2 GHz di potenza coadiuvato da una GPU Qualcomm Adreno 305. Per l’archiviazione dati sono a disposizione 4 GB di memoria interna a cui vanno aggiunti tramite slot microSD altri 32 GB.

Delusione per quel che riguarda la multimedialità. L’unica fotocamera di cui questo terminale dispone infatti è pari a 4 megapixel con flash LED. L’autonomia è garantita da una batteria da 1950 mAh che assicura la carica necessaria per portare a termine un’intera giornata lavorativa. Questo terminale è al momento già commercializzato in Cina e a breve arriverà sul mercato europeo. Entro la fine di marzo sarà in commercio anche sul territorio italiano. Tuttavia alcune considerazioni non possono passare inosservate. Si tratta di uno smartphone realizzato a basso costo che offre soluzioni adeguate a chi non vuole spendere tanti soldi per avere uno smartphone. Alla cifra commercializzata però, questo smartphone potrebbe avere non pochi avversari, visto che a poco meno di 200 euro Samsung offre a tutti coloro che vogliano uno smartphone dal prezzo contenuto, soluzioni molto più affidabili e soprattutto accattivanti. Appare difficile capire come in Europa possa affermarsi il nuovo Huawei Ascend W1, che in Cina sta riscuotendo grandi consensi, sia di pubblico in termini di unità vendute che di critica.

Lascia un tuo commento »

What is 8 + 8 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)