Samsung Galaxy Note II: il re dei tabphone

Giuseppe Leo 0
Samsung Galaxy Note II: il re dei tabphone

Tanti sono i tabphone o phablet presenti sul mercato sia italiano che europeo. Tuttavia il papà di tutti i tabphone odierni è il Samsung Galaxy Note, che oggi è arrivato romani alla versione 2.0. Il Galaxy Note II è infatti l’essenza pura del tabphone. Grazie al suo design, alle sue caratteristiche ed alle sue capacità, permette agli uomini d’affari di poter gestire un ufficio comodamente sul web e la sera di potersi godere tutte le funzioni per lo svago che uno smartphone offre di per sè. In soli 180 grammi sono racchiusi concentrati di tecnologia che fanno di questo dispositivo uno dei più amati ed apprezzati in tutto il mondo. Il display da 5.5 pollici rende le immagini dinamiche e ad altissima risoluzione trattandosi di un Super AMOLED HD. Il Note II monta un processore quad core Exinos 4 quad con una RAM da 2 GB ed una ROM da 16 GB espandibile fino a 64 GB attraverso l’apposito slot microSD. La velocità del processore quindi è assolutamente incredibile grazie alla fluidità delle schermate e al feedback del touch. Il sistema operativo che Samsung ha scelto è Android Jelly Bean 4.1.2 ben presto aggiornabile alla versione Android 4.2, ancora in fase di realizzazione.

Passiamo quindi al reparto multimedialità. Ottimi i riscontri sulla fotocamera da 8 megapixel dotato di autofocus e flash LED. La camera secondaria invece è più che sufficiente per effettuare auto scatti e per le video chiamate. Presenti a bordo ovviamente anche l’accelerometro, così come il sensore di prossimità, la bussola digitale ed il GPS assistito. Non potevano ovviamente mancare il Wi – Fi, la tecnologia NFC ed il Bluetooth 4.0. La batteria da 3100 mAh garantisce un’autonomia eccellente, pensate che non solo è in grado di concludere l’intera giornata lavorativa, ma che in situazioni di normale utilizzo può tranquillamente arrivare a garantire anche due giorni di autonomia. Ci troviamo alla presenza di un dispositivo che è stato presentato sul mercato diversi mesi or sono e che tutt’oggi è uno dei terminali più apprezzati in tutto il globo. Il suo prezzo oscilla ancora tra i 550 euro ed i 700 euro, a seconda ovviamente delle offerte presenti in Rete e nei vari megastore. Se il Galaxy S III è lo smartphone campione di incassi nelle vendite, il Note II si rivolge ad un’utenza più business e come intuibile si assottigliano il numero di utenti in possesso di quello che è, secondo i dati di vendita della sua categoria, il re incontrastato del mercato dei tabphone. 

 

Lascia un tuo commento »

What is 10 + 7 ?
Please leave these two fields as-is:
Attenzione: per poter pubblicare il tuo commento devi fare la somma dei numeri che vedi (abbiamo introdotto questo controllo per via del troppo Spam)